Coltellate e botte all'ex marito: divieto di avvicinamento per una 49enne

I fatti sono accaduti a Terracina. Solo l'intervento delle pattuglie di polizia ha potuto evitare conseguenze peggiori

E' finita con una denuncia e un provvedimento di allontanamento dalla casa familiare la furia di una donna di 49 anni, di Terracina, che non si rassegnava alla separazione dal marito. I fatti sono accaduti a Terracina e solo l'intervento degli agenti del commissariato di polizia è riuscito ad evitare conseguenze peggiori. 

Le pattuglie sono arrivate in un'azienda in periferia dopo una richiesta di soccorso arrivata al 113 da una ragazza che, di fronte all'ennesima aggressione della madre nei confronti del padre, era riuscita a fuggire nascondendosi tra due serre e chiedendo l'intervento della polizia. Da qualche giorno la madre, metteva in atto vere e proprie incursioni nell'azienda di famiglia. Solo cinque giorni prima aveva impugnato un coltello e ferito l'ex marito a un braccio. Ieri invece si è presentata in compagnia di un uomo insieme al quale ha aggredito e picchiato prima l'ex consorte e poi unaltra figlia che non era riuscita a scappare in tempo come la sorella. 

Dopo le cure mediche prestate alle due vittime dell'aggressione presso l'ospedale di Terracina, gli agenti del commissariato di Terracina sono riusciti a ricostruire i fatti accaduti grazie anche ad alcune testimonianze. Nei confronti della donna, responsabile di lesioni personali aggravate e maltrattamenti in famiglia, è stato quindi disposto l'allontamento urgente dalla casa familiare con divieto di avvicinamento ai luoghi abitualmente frequentati dalle vittime

L'uomo che l'aveva accompagnata è stato denunciato per lesioni personali in concorso. Si tratta di un 51enne di origine campane, per il quale è stato disposto il foglio di via obbligatorio con divieto di fare ritorno a Terracina per tre anni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, arriva l'ordinanza della Regione Lazio: misure di prevenzione e profilassi

  • Incidente sulla Pontina: perde il controllo dell’auto, muore un uomo di 39 anni

  • Coronavirus, Comune di Sezze: “Due pullman in arrivo da Venezia. Situazione monitorata”

  • Coronavirus, Regione: “Scuole chiuse nel Lazio e manifestazioni pubbliche vietate? Fake news”

  • Sette etti di cocaina e un revolver nascosti in casa: blitz e arresto della squadra mobile

  • Accoltellato alla giugulare: salvato dalla Stradale sulla Pontina e soccorso dall'eliambulanza

Torna su
LatinaToday è in caricamento