Latina Ambiente, deserta l’assemblea dei soci: la società in liquidazione

E’ accaduto tutto nella giornata di ieri; l’epilogo della società che a Latina si occupa della raccolta e dello smaltimento dei rifiuti. Due nodi ora da sciogliere: il mantenimento del servizio e il futuro dei lavoratori

La Latina Ambiente in stato di liquidazione. E’ l’ultimo capitolo di una vicenda che da mesi tiene con il fiato sospeso circa il destino della società che, fondata nel 1995, si occupa della raccolta e dello smaltimento dei rifiuti nel capoluogo pontino.

Ieri mattina, infatti, il privato non si è presentato all’assemblea dei soci che doveva decidere se ricapitalizzare l'azienda o liquidare; assemblea che così è andata deserta. 

Dopo di ciò, quindi, il Collegio sindacale deve ora portare i libri in tribunale e chiedere la nomina di un liquidatore.

Intanto fino al prossimo 31 dicembre prossimo, data di scadenza del servizio, la società continuerà a gestire la raccolta e lo smaltimento dei rifiuti, poi rimane il nodo da sciogliere del mantenimento del servizio.

Altra questione dolente quella del futuro dei lavoratori, per i quali sarebbero comunque già arrivate garanzie circa il mantenimento dei livelli occupazionali; per questo per martedì 27 ottobre è stato programmato un vertice in Comune. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Latina, 245 nuovi casi positivi in provincia. Altri due decessi

  • Coronavirus: 236 nuovi casi in provincia e altre quattro vittime del covid da Latina e Fondi

  • Coronavirus Latina: ancora 260 nuovi casi in provincia. Un altro decesso

  • Coronavirus Latina: la curva non scende, 244 nuovi casi in provincia. Altri 3 decessi

  • Coronavirus, la curva continua a salire: altri 236 casi, ancora sette morti in 24 ore

  • Coronavirus Latina: si impenna ancora la curva, 274 i nuovi casi. Altri 6 decessi

Torna su
LatinaToday è in caricamento