rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Economia Cisterna di Latina

Rifiuti, saldo della Tarsu: scadenza prorogata al 31 gennaio a Cisterna

L'annuncio dell'amministrazione comunale: a causa dei ritardi nella postalizzazione dell'avviso, il termine di pagamento slitta di un mese senza l'applicazione di sanzioni

Proroga di un mese per il pagamento del saldo della Tarsu a Cisterna. L’annuncio è dell’amministrazione comunale che ha fatto sapere che il pagamento può avvenire entro il 31 gennaio senza l’applicazione di nessuna sanzione.

“Solo in questi giorni, infatti, - si legge in una nota del Comune - Postel sta recapitando nelle case dei contribuenti di Cisterna l’avviso di pagamento del saldo Tarsu per l’anno 2013”

“L’importo del saldo – spiega inoltre l’amministrazione - è stato calcolato applicando le tariffe Tarsu, approvate con deliberazione di G.C. n. 179 del 07/11/2013, e le addizionali (eca 5% ex eca 5% e provinciale 5%). Dall’importo calcolato è stato detratto l’acconto già fatturato con il precedente avviso di pagamento recapitato da Equitalia lo scorso luglio.

Le nuove tariffe 2013 prevedono un incremento dell’8% rispetto a quelle applicate nel 2012 tuttavia tale aumento è molto più contenuto di quello che si sarebbe registrato se il Comune avesse deliberato il passaggio da Tarsu a Tares”.

Nel caso l’avviso non dovesse essere recapitato entro la fine del mese di gennaio, oppure la situazione descritta nella tabella non corrispondesse a quella reale o avesse subito variazioni, il contribuente può contattare l’Ufficio TARSU il martedì e giovedì 15,30 -17,30 e il mercoledì 9,00 -13,00.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rifiuti, saldo della Tarsu: scadenza prorogata al 31 gennaio a Cisterna

LatinaToday è in caricamento