Sabaudia, un “Patto per la città”: Comune promuove tavoli di confronto per commercio e servizi

L’obiettivo è favorire lo sviluppo locale, condividendo e condividere la risoluzione di alcune problematiche legate ai diversi settori

A Sabaudia l’Amministrazione comunale punta a promuovere una serie di incontri con i principali attori dei settori economici e sociali del territorio, volti alla istituzione di tavoli permanenti di confronto del commercio e dei servizi per favorire lo sviluppo locale, condividendo, laddove necessario, la risoluzione di alcune problematiche legate ai diversi settori. 

L’iniziativa è volta a dare vita ad un “Patto per la città” che, spiegano dal Comune “attraverso il confronto costante e produttivo tra Ente e rappresentanti delle associazioni datoriali e sindacati di categoria individui azioni concrete su specifiche questioni, di volta in volta inserite in un cronoprogramma finalizzato a soluzioni definitive”.

Nell’ottica di quanto premesso, l’Amministrazione sta convocando una serie di incontri presso la Casa comunale, ad iniziare dal 9 maggio alle 15:00 quando riceverà i rappresentanti locali e provinciali Confcommercio Lazio-Sud, Confesercenti, Sib, titolari e gestori delle attività commerciali che insistono sul territorio comunale. A seguire il 16 maggio alle ore 10:00 sarà la volta di Unindustria Latina, Federlazio, Confartigianato Latina e titolari di medie e grandi imprese del territorio comunale; alle ore 12:00, invece, l’incontro è stato fissato con Federalbeghi, Associazione provinciale Albergatori, FIAP e gestori di strutture ricettive mentre alle ore 15:00 con Confagricoltura Latina, Coldiretti, Cia Lazio, A.S.P.A.L e titolari di aziende agricole e di allevamento del territorio comunale.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il paziente piange, l'infermiera del reparto covid si ferma e lo rassicura. Lo scatto diventa virale

  • Coronavirus Latina: lutto nell’Arma dei Carabinieri, muore l’appuntato Alessandro Cosmo

  • Coronavirus: Lazio in zona arancione. Nuove restrizioni anche per la provincia di Latina

  • Vaccini agli over 80: avviso ai medici di medicina generale. Si parte il primo febbraio

  • Coronavirus Latina, cresciuti i casi di tipo familiare. Al Goretti situazione di “continuativa emergenza”

  • Coronavirus, Latina e il Lazio in zona arancione: quali i divieti e cosa si può fare

Torna su
LatinaToday è in caricamento