Selex di Cisterna, dichiarati 105 eusberi: scatta lo sciopero

Sconcertati i sindacati; Vicaro: "Dopo l'annuncio di Cisterna come polo d'eccellenza la decisione appare paradossale". Sciopero l'11 giugno

Brutte notizie per i dipendenti Selex Es, anche nella provincia pontina. Dalla riunione che si è tenuta giovedì scorso a Roma tra la direzione aziendale della società e le segreterie nazionali dei sindacati non è scaturito nulla di buono.

L’azienda ha confermato “la chiusura dei 22 siti, annunciando come strumenti per la gestione dei 1938 esuberi già dichiarati nel Piano  Industriale, (comprensivi della mobilità volontaria per 810 risorse in gestione con accordi già sottoscritti), la CIGS per due anni a zero ore dal 01 luglio 2013 al 30 giugno 2015 per 1037 risorse, a cui aggiungerne altri 91 esuberi sulle società controllate,  oltre a 4 ore a settimana di CIGS collettiva, per tutta la forza lavoro presente, sempre per due anni” scrive la segreteria nazionale di Ugl Metalmeccanici.

E per quanto riguarda il sito di Cisterna? Nella sito pontino della Selex, infatti, sono stati dichiarati 105 esuberi di cui 21 mobilità volontarie con inserimento in cassa integrazione a zero ore per due anni.

Preoccupazione e sconcerto da parte della segreteria provinciale della Ugl Metalmeccanici di Latina Maria Antonietta Vicaro. “Dopo gli annunci di Cisterna quale polo di eccellenza per la produzione, l’annuncio di 105 esuberi da gestire con Cigs a zero ore diventa paradossale ed inaccettabile” commenta la Vicaro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Previste per lunedì  10 giugno le assemblee, mentre martedì 11 in calendario lo sciopero di 4 ore.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Latina: 341 positivi in provincia. Nel Lazio 157 contagi in più in un giorno

  • Coronavirus Latina: salgono a 359 i positivi in provincia. Nel Lazio 123 casi in un giorno

  • Coronavirus Latina: nel Lazio 2.642 positivi, ma ci sono 24 guariti nelle ultime 24 ore

  • Coronavirus, Latina piange la morte del ginecologo Roberto Mileti. E' la tredicesima vittima in provincia

  • I balneari pensano alla stagione estiva: in spiaggia numero chiuso per anziani e soggetti a rischio

  • Coronavirus Latina: due morti e 20 contagi in più in provincia, nel Lazio 167 nuovi casi

Torna su
LatinaToday è in caricamento