Economia

In vista dell’estate, turismo in calo nella provincia pontina

Caduta libera per arrivi e presenze a San Felice Circeo, Sabaudia, Terracina, Sperlonga, Gaeta, Formia e sull'arcipelago pontino

Turismo in calo nella provincia pontina, e non solo. Secondo l’analisi Trademark Italia quella che ci apprestiamo a vivere sarà la quarta estate di flessione, con arrivi e presenze che in tutto il Paese dovrebbero diminuire di oltre 7 punti percentuali.

Ma secondo l’analisi di Trademark Italia il dato “allarmante” riguarda principalmente le mete tradizionali del Lazio che dovrebbero superare il valore medio nazionale arrivando a perdere mediamente il 7,9% quasi il doppio del Veneto, del Friuli e dell'Emilia Romagna e il triplo di Marche e Maremma.

E per quanto riguarda la provincia pontina nella prossima estate il turismo dovrebbe conoscere un calo del 6,4% a San Felice Circeo, del 4,1% a Sabaudia, dell’8,2% a Terracina e del 6,9% a Sperlonga; ma ancora si potrà registrare addirittura un -9,2% a Gaeta, un -7,1% a Formia e un -7,7% nell’arcipelago pontino.

Per quanto riguarda il resto della regione le cose non vanno bene neanche nella provincia di Roma dove il mare Anzio-Nettuno potrebbe toccare un -6,8% e Fregene un -4,8%.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In vista dell’estate, turismo in calo nella provincia pontina

LatinaToday è in caricamento