A Giulianello due giorni di festa in onore del Santo Patrono

Giulianello si prepara a celebrare il Santo Patrono San Giuliano Martire con due giorni di festeggiamenti laici e religiosi.

Una festa dalle antiche origini

Una festa patronale che affonda le radici nella storia, risale infatti al tardo 1600 quando il Duca Giacomo Salviati fece costruire la nuova chiesa parrocchiale e la intitolò a nome di un Santo che si chiamasse come il Castello, ovvero Castrum Juliani. L’origine della festa nasce anche dalla leggenda che racconta di come il paese, a rischio di essere completamente distrutto da un incendio, si sia salvato grazie all’intercessione di San Giuliano. Da allora ogni ultimo fine settimana di aprile a Giulianello si festeggia il santo patrono.

Un programma fitto di eventi

Due giorni di festeggiamenti con stand gastronomici e dell’artigianato locale. Un fitto programma di eventi è stato organizzato:  si inizierà sabato 27 aprile alle 17:00 in piazza Umberto I con lo spettacolo di danza del Condominio dell’Arte e della scuola Matisse; dalle 18:00 si proseguirà con le esibizioni degli artisti di strada per le vie del borgo: giocolieri, mangiafuoco, trampolieri, statue viventi e molto altro ancora. La giornata di festa si concluderà alle 21:30, sempre in piazza Umberto I, con lo spettacolo dell’Orchestra Live Bella Epoca.

Tra religione e festeggiamenti laici

Domenica si entrerà nel clou dei festeggiamenti liturgici con la Santa Messa delle 8:30 e la Solenne Celebrazione Eucaristica delle 10:30, con esecuzione dei canti liturgici del coro parrocchiale Schola Cantorum. Al termine partirà la processione del busto di San Giuliano portato in spalla per le vie del centro dagli storici “Incollatori” e accompagnato dal Classico Concerto Bandistico Città di Frascati, diretto dal Maestro Giuseppe Cimini. Nel pomeriggio invece proseguiranno le iniziative di intrattenimento: alle 15:30, presso l’oratorio parrocchiale, avrà inizio il torneo di burraco; alle 16:30 piazza Umberto I si animerà di musiche e balli popolari con l’esibizione dei Velester Folk; alle 17:30 torneranno gli altisti di strada ad allietare il borgo antico. La serata invece prevedrà lo spettacolo di cabaret di Lallo e I Fusi Orari, con la partecipazione di Giacomo Verde  che avrà inizio alle 21:30. La serata si concluderà con l’estrazione della lotteria e i fuochi pirotecnici.  

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Religione, potrebbe interessarti

I più visti

  • Look Book a Cisterna

    • fino a domani
    • Gratis
    • dal 3 al 30 ottobre 2020
    • Palazzo Caetani
  • Visite guidate al Parco Archeologico di Privernum

    • dal 3 al 31 ottobre 2020
    • Parco Archeologico Privernum
  • Libri alla Loggia: la rassegna letteraria a Sermoneta

    • Gratis
    • dal 16 al 31 ottobre 2020
    • Loggia dei mercanti
  • Piranesi a Cori: la città celebra i 300 anni dalla sua nascita

    • dal 17 ottobre 2020 al 10 gennaio 2021
    • Museo della Città e del Territorio
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    LatinaToday è in caricamento