Haydn e Boccherini, la sfida infinita: appuntamento on line con il Festival Pontino di musica

In questo anno così complesso e diverso da tutti gli altri, la 56° edizione del Festival Pontino di musica prosegue con i suoi appuntamenti on line, in attesa di poter riprendere in serenità ogni attività in presenza.

Sabato 28 novembre alle ore 17.30 si potrà assistere alla diretta streaming sul canale Youtube della Fondazione Campus Internazionale di Musica l’Ensemble Apollon nel concerto “Haydn e Boccherini, la sfida infinita!

Come si legge in una nota degli organizzatori “Il concerto accosta due giganti del periodo classico: il lucchese Luigi Boccherini e l'austriaco Franz Joseph Haydn. Dopo aver composto una prima raccolta di Quartetti nel 1761, Boccherini aspetta ben 8 anni per dare alle stampe un'altra Opera con un organico simile, ma questo lungo periodo non trascorre invano: è evidente la maggior maturità del 26enne compositore, passato attraverso molteplici esperienze musicali un po’ in tutta Europa (Vienna e Parigi, soprattutto). Pur mantenendo la tradizionale forma in tre movimenti, il Quartetto boccheriniano si distingue, qui, per una sempre maggiore libertà formale (si veda l'inizio del Re Maggiore, dove il "vero" primo tema compare alla sedicesima battuta!) e per un'inesauribile vena melodica. Notevoli anche gli ultimi movimenti, con il drammatico arpeggio ascendente e trillato del Quartetto in do minore; e il particolare Minuetto in Rondò dell’Op.8 n°1, con la sua parte centrale caleidoscopicamente modulante.
Discorso diverso per Haydn, che ha già 39 anni quando affronta la sua seconda prova in campo quartettistico: compositore di corte presso gli Esterházy, grazie all’Orchestra del Conte Nicola può sperimentare, in lungo e in largo, tutte le novità timbriche e ritmiche che lo ispirano; troviamo così, nella parte del primo violino, melodiose doppie corde, salti mirabolanti su posizioni inusitate, cadenze di sapore squisitamente operistico; e nell'insieme, ritmi scazonti e ingannevoli (si veda il Minuetto del do minore), brillanti e travolgenti rondeaux finali e festose gighe iniziali (nel primo tempo del Re Maggiore)
”.

L’Ensemble Apollon, formato da Alessandro Buccarella e Valentina Moriggi al violino, Adelaide Pizzi alla viola e Fabrizia Pandimiglio, al violoncello, si esibirà dalla sala Goffredo Petrassi del Campus Internazionale di Musica di Latina.

Il programma del concerto:

L. Boccherini, Quartetto in do min. op.8 n. 2
F. J. Haydn, Quartetto in do min. op. 17 n. 4
F. J. Haydn, Quartetto in re magg. op. 17 n.6
L. Boccherini, Quartetto in re magg. op. 8 n. 1

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

I più visti

  • “Life in the Time of Coronavirus”, la mostra in giro per la città

    • fino a domani
    • Gratis
    • dal 23 dicembre 2020 al 19 gennaio 2021
    • mostra per le vie della città
  • Sabaudia Frame, l’esposizione alla Galleria Papier

    • Gratis
    • dal 5 dicembre 2020 al 31 gennaio 2021
    • Galleria d'arte Papier
  • Restless Time: la personale di Claudio Marini alla Romberg di Latina

    • Gratis
    • dal 6 dicembre 2020 al 30 gennaio 2021
    • Galleria Romberg - Torre Baccari
  • "Undicimetri. Storie di rigore": la presentazione del libro on line

    • Gratis
    • 22 gennaio 2021
    • Piattaforma Zoom oppure Pagina Facebook «Panathlo Club Latina»
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    LatinaToday è in caricamento