rotate-mobile
Mercoledì, 29 Giugno 2022
Politica

Elezioni 2016, Forte: “Digitalizzazione del Comune per risparmiare tempo e denaro”

La proposta del candidato sindaco del Pd: "Oggi tra stampa e spese postali si spendono oltre 300mila euro l'anno: risparmiamoli a favore della manutenzione stradale e del verde"

Digitalizzare il Comune per risparmiare tempo e denaro: questa la proposta del candidato sindaco per il Pd a Latina, Enrico Forte. 

“Dal buon funzionamento della pubblica amministrazione dipende gran parte della vita di una città: un Comune efficiente può contribuire a creare ricchezza, facilitare tutti i cittadini nella loro vita quotidiana, siano essi imprenditori, studenti, giovani, anziani, famiglie meno abbienti. 

Una delle parole d’ordine della prossima consiliatura sarà la modernizzazione della macchina amministrativa e il maggiore utilizzo delle nuove tecnologie”.

“Oggi la scarsa, potrei dire assente, digitalizzazione e informatizzazione porta ad una serie di spese che potrebbero essere abbattute attraverso un maggiore utilizzo della posta elettronica certificata oppure un protocollo digitale (modalità prevista per legge ma che stenta a prendere piede): oggi - spiega Forte - il Comune per la carta e gli stampati spende la bellezza di 88mila euro. A questo si aggiunge un’altra cifra consistente: per le spese postali oggi l’ente sborsa 243mila euro (costo relativo al 2015).

I 300mila euro che il Comune risparmierebbe potrebbero essere facilmente destinati alla manutenzione delle strade, all'impiantistica per il trasporto urbano, alla cura del verde, ovvero a tutte quelle azioni di ordinaria amministrazione che un Comune deve fare per rendere più facile la vita ai suoi cittadini e che fino a oggi sono mancate a Latina” propone il candidato sindaco del Pd.

“Con le risorse tecnologiche a disposizione è impensabile che un Comune possa ancora destinare somme così ingenti per il materiale cartaceo. Altro obiettivo da perseguire sarà anche la digitalizzazione dell’archivio comunale per facilitare il reperimento delle pratiche che oggi richiede tempi estremamente lunghi.

Occorre un cambio culturale - conclude Forte - anche all’interno dell’amministrazione, e per fare questo occorre investire maggiormente nella formazione del personale che oggi vede impegnata una cifra assolutamente esigua ( 33mila euro per 560 dipendenti). Il coinvolgimento del personale nella copertura del divario tecnologico sarà fondamentale per dare ai cittadini di Latina i servizi che meritano”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni 2016, Forte: “Digitalizzazione del Comune per risparmiare tempo e denaro”

LatinaToday è in caricamento