rotate-mobile
Sabato, 13 Aprile 2024
Politica

Annalisa Muzio, la più votata fra le donne candidate al consiglio: "Grande risultato del civismo"

Muzio era candidata nella civica Matilde Celentano sindaco- Rinascimento Sgarbi- Fare Latina, che ha ottenuto complessivamente il 15%

Il 15% è un grande risultato dell’intera lista e dei candidati di Fare Latina che hanno ottenuto un risultato pari al 30% delle preferenze complessive  commenta Annalisa Muzio - Una squadra, quella di Fare Latina che, ancora una volta, ha dimostrato che lavorare in gruppo rappresenta un valore aggiunto ineguagliabile". Annalisa Muzio è la prima consigliera eletta della lista Matilde Celentano Sindaco- Rinascimento Sgarbi- Fare Latina, con 1,368 voti conquistati e il 15% ottenuto come lista.

"Ognuno di noi – aggiunge Annalisa Muzio -  ha contribuito a raggiungere questo risultato. Un ringraziamento particolare va ai candidati di Fare Latina, alcuni dei quali hanno raggiunto risultati importanti in particolare Alessandro Porzi (371 voti) primo dei non eletti e Alessio Martufi (361) che, con i suoi 24 anni, era uno dei candidati più giovani di questa tornata e che rappresenterà la garanzia del rinnovamento politico di cui i giovani hanno necessità per essere protagonisti nel panorama politico. Ringrazio Roberto Stabellini, fondatore insieme a me di Fare Latina, che si è confermato il mio braccio destro di mille battaglie, soprattutto quelle nel sociale,  con il quale stiamo costruendo un vero nuovo modello politico. Ancora grazie alle new entry Robert Scarica e Gianluca Miozzi che hanno spinto e motivato il gruppo anche nei momenti più difficili con passione, competenza e lealtà. Grazie a tutti gli attivisti di Fare Latina e a tutti i cittadini che ci hanno scelto per essere rappresentati in consiglio comunale. Insieme abbiamo contribuito ad eleggere la prima donna sindaco della storia di Latina alla quale rinnovo il mio personale plauso e le mie congratulazioni".

"Con questi numeri afferma ancora  Muzio – possiamo dire di avere gettato le basi per sviluppare e fare crescere, ancora di più, il nostro movimento. Lavoreremo perché Fare Latina diventi il partito della città, punto di riferimento stabile per tutti coloro i quali credono nel valore del civismo, profondamente radicato nel territorio ed espressione stessa della città. Ho sentito ieri sera Matilde per complimentarmi con lei, ma voglio farlo anche pubblicamente rinnovandole tutta la mia stima e la fiducia che tutti noi di Fare Latina riponiamo in lei e nelle sue capacità. Sono sicura che sarà capace di amministrare al meglio questa città che ha bisogno di risollevarsi da un profondo senso di torpore in cui è caduta. Ci rialzeremo: il programma è chiaro e la nostra visione comune per cui già dalle prossime ore inizieremo a lavorare per Latina e per il nostro futuro, orgogliosamente latinensi”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Annalisa Muzio, la più votata fra le donne candidate al consiglio: "Grande risultato del civismo"

LatinaToday è in caricamento