Case della salute: dalla Regione 4 milioni e 650mila euro per Cori, Aprilia e Minturno

I finanziamenti previsti dal Piano decennale in materia di Investimenti in Edilizia sanitaria approvato dalla Giunta Zingaretti

Finanziamenti in arrivo per tre nuove Case della salute della provincia di Latina. La Giunta regionale ha infatti approvato il Piano decennale in materia di Investimenti in Edilizia sanitaria che prevede finanziamenti per 4 milioni e 650mila euro destinati al potenziamento della rete territoriale sanitaria pontina. Complessivamente sono 11 gli interventi nel Lazio per migliorare i servizi e rendere la rete territoriale sempre più vicina alle esigenze delle persone come ha sottolineato il presidente Nicola Zingaretti. L’approvazione del finanziamento, richiesto dalla Asl di Latina, per la realizzazione delle Case della Salute di Cori e Minturno e per l’ampliamento di quella di Aprilia consente di proseguire nel percorso di realizzazione di punti di riferimento diffusi dell’assistenza territoriale rappresentati dalle Case della Salute.

“Si tratta di un provvedimento – spuiegano dalla direzione della Asl - che metterà a disposizione 4 milioni e 650 mila euro. Tre sono già in funzione: Sezze, a breve dotata anche dell’apparecchiatura per la diagnostica per immagini tradizionale, Aprilia, il cui ampliamento consentirà di arricchire l’offerta sanitaria locale e Priverno che, sebbene in fase di completamento è già operativa per riabilitazione, specialistica, UCP e PAT. Per altre due, Gaeta e Sabaudia, si è in dirittura d’arrivo per la progettazione esecutiva, prevista per la metà di settembre, e quindi procedere, dopo le necessarie approvazioni, all’affidamento dei lavori. Le future Case della Salute di Cori e Minturno, pertanto, consentono di arricchire un sistema di offerta che vuole essere sempre più vicino al cittadino in ottica di prossimità. L’idea complessiva è più ambiziosa: il disegno finale prevede anche la realizzazione della Casa della Salute di Cisterna”.

“Il cammino da compiere per cambiare il volto della sanità Pontina richiede ovviamente ancora tempo – dichiara Giorgio Casati, Direttore Generale Asl – La realizzazione delle nuove strutture, necessita di tempi difficilmente comprimibili, così come il cambio di passo che dovrà essere fatto nei modelli organizzativi e per entrare pienamente nella gestione della telemedicina. La strada, tuttavia è tracciata: due nuovi ospedali e sette Case della Salute, più una ancora da definire, sono un patrimonio importante. Gli investimenti programmati testimoniano, in modo inconfutabile, l’attenzione che il Presidente Zingaretti e l’Assessore D’Amato stanno dedicando al nostro territorio oltre all’estrema serietà nel dar seguito agli impegni assunti”.

Salvatore La Penna, consigliere regionale Pd

"Una giornata importante per la sanità pontina. La Giunta Regionale ha approvato lo stanziamento di 4 e milioni 650mila euro fra risorse statali e regionali per le Case della Salute di Aprilia, Cori e Minturno.I fondi rientrano nel Piano decennale in materia di Investimenti in Edilizia sanitaria approvato dalla Giuna che prevede prevede 11 interventi nel Lazio. Le risorse in questione - spiega La Penna - saranno così suddivise: 2 milioni e 650mila euro per l’ampliamento con costruzione di nuovo corpo di fabbrica della Casa della salute di Aprilia; 1 milione e 200mila euro per la realizzazione della Ccasa della salute di Cori e 800mila euro per la realizzazione della Casa della salute di Minturno. Si tratta - sottolinea La Penna - di un ulteriore importante tassello del potenziamento dell’offerta sanitaria territoriale della nostra provincia. Una ulteriore conferma positiva del lavoro di squadra che stiamo svolgendo. Con la prossima realizzazione dell’Ospedale del Golfo a Formia, il lavoro preparatorio verso il progetto del nuovo ospedale di Latina, l’ulteriore potenziamento dei presidi ospedalieri e delle Case della Salute già istituite, si profila una fase di cambiamento importante per la sanità pontina.Con l’uscita dal commissariamento della sanità della Regione Lazio sarà da subito possibile investire in personale ed in strutture. C’è ancora tanto da lavorare e molto da migliorare; ma siamo sulla strada giusta. Un ringraziamento  - conclude La Penna - al Presidente Zingaretti e all’Assessore D’Amato per il lavoro svolto e ai sindaci e gli amministratori del territorio per la collaborazione e la determinazione con cui hanno accompagnato e stanno accompagnando questo percorso".

Enrico Forte, consigliere regionale Pd

“La Regione Lazio prosegue nel rafforzamento dei servizi sanitari in provincia di Latina investendo per la riqualificazione  e l’adeguamento degli immobili preesistenti a Cori, Minturno e Aprilia utilizzando fondi statali e, in parte, della Regione Lazio. La giunta regionale ha deliberato proprio oggi gli stanziamenti per Cori: 1,2milioni di euro per adeguamento e messa a norma dell’ospedale di comunità. Poi 800mila euro destinati alla Casa della salute di Minturno, utili alla messa a norma dell’ex ospedale cittadino. Infine 2,6 milioni di euro andranno per l’ampliamento e la costruzione di un nuovo corpo della Casa della Salute di Aprilia. In tutto, dunque, circa 4,6 milioni di euro che andranno a rafforzare quei servizi territoriali che la Regione reputa più che mai essenziali per la salute delle comunità e per le fasce di popolazione meno inclini agli spostamenti per effettuare controlli e ricevere cure di base. Un ringraziamento va all’assessorato alla sanità della Regione che in questi mesi ha dimostrato capacità e sensibilità molto spiccata verso le esigenze dei territori, anche a fronte di una grande emergenza come quella del Covid”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Claudio Moscardelli, segretario provinciale Pd

"Il PD ha sostenuto con forza il mantenimento dei presidi territoriali come primo passo per trasformarli in Case della Salute e come riferimento per lo sviluppo della medicina territoriale. Dopo aver ottenuto la decisione di realizzare la Casa della Salute ad Aprilia, Cisterna, Cori, Sezze, Priverno, Sabaudia, Gaeta e Minturno, la Regione Lazio prosegue nel rafforzamento dei servizi sanitari in provincia di Latina investendo per la riqualificazione e l'adeguamento degli immobili preesistenti a Cori, Minturno e Aprilia utilizzando fondi statali e, in parte, della Regione Lazio. La giunta regionale ha deliberato uno stanziamento di 1 milione e 200 mila euro destinato all’ospedale comunità  di Cori . In particolare su Cori è stato fatto un lavoro costante di confronto tra il partito locale con il segretario Paolo Cioeta, il Sindaco De Lillis e il consigliere provinciale Afilani . Con lo stanziamento di 1 milione e 200 mila euro si dovrà quindi programmare l’allocazione di servizi e di diagnostica in grado di innalzare la qualità delle cure offerte ai cittadini. La medicina territoriale dovrà sviluppare l’attività di screening, la telemedicina, la presa in carico delle patologie croniche. Attraverso la prevenzione e la promozione di stili di vita si punterà a promuovere la salute dei cittadini. Le abbondanti risorse che si sono liberate grazie all’uscita dal commissariamento produce assunzioni, investimenti e servizi . Grazie al Presidente Zingaretti, all’assessore Alessio D’Amato e al DG Casati e alla sua squadra possiamo far fare un salto di qualità importante alla sanità pontina. Il PD è forza che garantisce i cittadini sulle politiche di sviluppo e sui servizi a partire da quello essenziale della sanità". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: nel Lazio 1219 nuovi casi, numeri record in provincia. D’Amato: “Questi i giorni più difficili”

  • Incidente a Sabaudia sulla Migliara 53, scontro tra auto e furgone: muore un ragazzo, due feriti

  • Piazza del Popolo torna agli anni ’70: a Latina le riprese del film "L’Arminuta"

  • Coronavirus Latina, 126 nuovi casi. Sotto osservazione zone della movida e coprifuoco

  • Coronavirus Latina: i contagi non si fermano, 84 casi in più in provincia. Un altro decesso

  • Coronavirus, nuovo picco di contagi: sono 75 in provincia, 22 solo a Latina

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento