rotate-mobile
L'INTERVENTO

Pianificazione e tutela del territorio, lettera aperta alla Provincia

Il consigliere comunale Malandruccolo invita il prossimo presidente a proseguire con il lavoro di riqualificazione e difesa del sistema idrogeologico

Un appello ai prossimi consiglieri provinciali e al prossimo presidente della Provincia – la cui elezione è prevista per il 18 dicembre prossimo – affinchè si faccia un salto di qualità nella pianificazione territoriale e nella tutela delle risorse del territorio. A lanciarlo il consigliere comunale del Partito democratico Tommaso Malandruccolo con una lettera aperta nella quale sottolinea come “mai come adesso le opportunità offerte dal PNRR chiamano le amministrazioni locali al salto di qualità nella pianificazione territoriale”. Malandruccolo ricorda come le questioni più urgenti da affrontare siano le variazioni climatiche, che richiedono opere multisettoriali per mitigare gli effetti climatici evidenti, come i fenomeni a carattere alluvionale, a volte violenti e per nulla trascurabili, che fanno emergere tutta la fragilità del territorio pontino. 

“Non è solo una questione di manutenzione ordinaria – aggiunge il consigliere comunale - gli effetti di una mancata pianificazione di utilizzo e conservazione delle acque interne, in uso soprattutto dall’agricoltura, che nel territorio pontino sta assumendo sempre di più un ruolo di traino economico, pone la questione di quelle programmazioni multilivello note come i contratti di fiume, lago, costa e foce. Questi strumenti di pianificazione negoziata strategica sono ormai gli unici che possono far confluire risorse importanti e solo un ente sovraordinato come la Provincia può realizzare una pianificazione integrata di questo tipo. La Provincia di Latina in tal senso si è distinta nell’ultimo periodo proprio per la determinazione con la quale sta portando avanti, come ente coordinatore, i contratti di fiume e di città dell'Agro Pontino e dell'Amaseno, giunti ormai alla scrittura del piano di azione per la firma dei suddetti al Ministero dell’Ambiente. 

Auspico che questa sfida – conclude - sia accolta dalla nuova Presidenza come elemento cardine di una riqualificazione integrata delle acque, tema centrale di nascita e trasformazione della terra pontina”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pianificazione e tutela del territorio, lettera aperta alla Provincia

LatinaToday è in caricamento