Lunedì, 15 Luglio 2024
Politica Sermoneta

Rifiuti, novità nella raccolta porta a porta a Sermoneta: cosa cambia da aprile

Dal primo giorno del mese prenderà servizio la ditta Del Prete. Il sindaco Giovannoli: “Una corretta raccolta differenziata ha infatti inizio dai comportamenti quotidiani di ognuno"

Nuovo gestore della raccolta differenziata porta a porta e servizi al cittadino potenziati: cambia la gestione del servizio a Sermoneta da sabato 1 aprile quando sarà operativa la ditta Del Prete, vincitrice della gara europea espletata dalla Provincia di Latina Centrale Unica di Committenza per il Comune lepino, subentrando a Servizi Industriali.

Il nuovo appalto della raccolta dei rifiuti, che avrà la durata di 5 anni, prevede una serie di novità, tra cui il graduale aumento dei giorni di apertura del Centro Comunale di Raccolta in via Codacchio (da maggio ogni martedì, giovedì e sabato dalle 8 alle 13; da settembre anche due domeniche al mese), una intensificazione del contrasto all’abbandono dei rifiuti attraverso l’utilizzo di nuove tecnologie, giornate ecologiche straordinarie per la raccolta di rifiuti ingombranti, l’avvio del progetto sperimentale Tarip con il calcolo della tariffa legato alla reale produzione dei rifiuti, l’apertura di un eco sportello, una maggiore attenzione alla qualità del rifiuto conferito dai cittadini, campagne di comunicazione sul corretto conferimento dei rifiuti.

Gli ecocalendari per i mesi da aprile a dicembre 2023 verranno consegnati a domicilio a partire dalla settimana prossima; nel frattempo sono disponibili sulla home page del sito del Comune di Sermoneta. A disposizione c’è anche la app “Junker”, un sistema innovativo e alla portata di tutti per avere i calendari sempre a portata di smartphone e per avere un aiuto concreto su come differenziare le varie tipologie di prodotti. Dal 1° aprile, inoltre, sarà in funzione un nuovo numero verde: 800606001, attivo dal lunedì al sabato dalle 8 alle 13, o la mail sermoneta@delpretesrl.it.

“Una corretta raccolta differenziata ha infatti inizio dai comportamenti quotidiani di ognuno: in famiglia, a scuola, nei luoghi di lavoro. Le nostre azioni sono il primo passo fondamentale per un corretto ciclo di recupero dei rifiuti – spiegano il sindaco Giuseppina Giovannoli e l’assessore all’ambiente Bruno Bianconi –. Nel ringraziare i cittadini virtuosi che quotidianamente effettuano una corretta e puntuale raccolta differenziata, sollecitiamo una maggiore consapevolezza e un impegno più puntuale soprattutto a chi forse un po' per pigrizia, in certe situazioni, ricorrenze o nei giorni di festa, è portato a non differenziare, vanificando così il lavoro svolto tutto l'anno, con un conseguente aumento dei costi di smaltimento dei rifiuti a carico di tutta la comunità e con i rifiuti abbandonati sui bordi delle strade, danneggiando l’ambiente e il decoro urbano. Facciamo attenzione ai nostri gesti quotidiani: essere scrupolosi quando si differenziano i rifiuti significa agire a favore della comunità e dell’ambiente in cui viviamo - concludono - e soprattutto per le nuove generazioni, a cui abbiamo il dovere morale di consegnare un ambiente più ecosostenibile. Grazie per il Vostro prezioso contributo che, siamo certi, non mancherà”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rifiuti, novità nella raccolta porta a porta a Sermoneta: cosa cambia da aprile
LatinaToday è in caricamento