Il ministro Di Maio a Sabaudia: prenotazione con nome di fantasia ma viene riconosciuto

Il racconto ad “Un Giorno da Pecora” su Rai Radio 1 del titolare dello stabilimento che ha ospitato il ministro degli Esteri con la compagna Virginia Saba. Qualche settimana fa erano stati a Ponza

Luigi Di Maio a Ponza

Dopo la vacanza a Ponza di qualche settimana fa, Luigi Di Maio sceglie Sabaudia. A raccontare a Giorgio Lauro e Geppi Cucciari, conduttori di “Un Giorno da Pecora” su Rai Radio 1, il breve soggiorno del ministro degli Esteri e della sua compagna Virginia Saba nella città delle Dune è Gino Saporetti, titolare insieme al fratello dell'omonimo stabilimento di Sabaudia. 

"Di Maio e Saba sono stati riconosciuti subito. Hanno prenotato 'in incognita', mangiato a pranzo sotto l'ombrellone dove sono rimasti, anche perché c'era mare mosso. Poi la sera sono tornati a cena" ha detto Saporetti. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Avevano prenotato con un nome di fantasia - dice poi senza entrare nel dettaglio -. Il mio miglior bagnino, che è algerino, lo ha riconosciuto subito e si è fatto il selfie con Di Maio". "Chi li ha paparazzati?", chiedono Geppi e Giorgio, ma Gino Saporetti non ha una risposta precisa, salvo ricordare che proprio "vicino allo stabilimento c'è un molo romano perfetto per gli appostamenti dei paparazzi. Ho provato a cacciarli, ma niente". "Avete chiacchierato?", chiedono i conduttori "Ci siamo presentati. E' molto simpatico". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Festa di nozze con 80 invitati, arrivano i carabinieri: tutti multati

  • Tragedia a Latina, precipita dal 14esimo piano del grattacielo Pennacchi: muore un ragazza

  • Coronavirus, allerta arancione nel Lazio: 795 casi. D'Amato: "Si teme un peggioramento"

  • Coronavirus, nuovo record in provincia: 78 casi in un giorno. Solo a Latina 35 contagi

  • Coronavirus, contagi inarrestabili. Nel Lazio quasi 600 nuovi casi, in provincia 47 in più

  • Coronavirus, l'ondata non si ferma: 64 nuovi contagi, 21 sono a Latina

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento