rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Sport Prampolini / Via dei Mille

Pallavolo, dura prova per l’Andreoli: al PalaBianchini arriva Piacenza

Considerata una delle candidate allo scudetto, la squadra emiliana affronterà i pontini domenica 1 dicembre alle 18. Si attende l'esordio di Starovic in campionato

Dopo la vittoria in Slovacchia contro lo Chemes Hummenè in Challenge Cup, l’Andreoli torna al PalaBianchini per il campionato. Domani, domenica, alle 18 il Latina ospita la Copra Elior Piacenza per cercare di riconfermare quanto di buono è stato fatto con Molfetta e Trento.

GLI AVVERSARI DELL’ANDREOLI - Piacenza è stata data dagli addetti ai lavori come una delle candidate allo scudetto. Ha iniziato la stagione con la sconfitta a Città di Castello per poi inanellare cinque vittorie consecutive: 3-1 a Vibo, 2-3 a Modena, 3-0 a Ravenna, 1-3 a Perugia e mercoledì 3-1 a Cuneo. Un bilancio che la pone al terzo posto in classifica a pari punti con Trento. Piacenza è impegnata anche in Champions, grazie alla finale playoff disputata lo scorso anno, dove ha superato il Lubiana 3-1, ha perso al tiebreak a Tours in Francia e superato 3-0 il Dupnitsa.

Il tecnico Luca Monti ha un parco atleti ampio dove può scegliere di volta in volta il sestetto migliore. Punto fermo è l’ex Luciano De Cecco al palleggio, la prima scelta come opposto è l’azzurro Luca Vettori come alternativa il fancese Kevin Le Roux, al centro il cubano Robertlandy Simon e Alessandro Fei, quest’anno tornato nel ruolo della gioventù, con l’alternativa Luca Tencati, di banda Samuele Papi, Hristo Zlatanov e Denys Kaliberta si giocano il posto, libero Davide Marra.

IN CASA ANDREOLI - Roberto Santilli può contare per la prima volta in campionato del apporto di Sasa Starovic che potrebbe essere schierato in diagonale a capitan Sottile, Gitto e Verhees al centro, Skrimov, Fragkos e Noda si contendono i ruolo di schiacciatori con Rossini libero.

I PRECEDENTI - I precedenti sono a favore di Piacenza, nelle 22 gare giocate in A1 e in Coppa Italia 15 sono andati a favore degli emiliani e 7 per Latina, negli scontri diretti nel Lazio il bialncio è più equilibrato con 4 vittorie del Latina e 6 di Piacenza.

I COMMENTI - Sasa Starovic: “Dobbiamo subito confermare la buona prova in Challenge Cup con una prestazione di alto livello anche in Campionato. Sappiamo che la differenza tecnica tra l’Humennè e Piacenza è notevole, quindi ci aspetta una gara difficile, ma ce la metteremo tutta per strappare dei punti preziosi per la nostra classifica”.
Luca Monti: “Latina non è partita benissimo ma sono convinto che sia una squadra che emergerà grazie alle ottime individualità. Non bisogna basarsi sulla classifica che, a mio avviso, al momento non è ancora veritiera: Latina si sta muovendo bene in Europa e grazie all'ingresso di Starovic avrà sicuramente dei benefici. Ci aspettiamo una partita difficile, Latina è una squadra che ha una battuta importante, fondamentale che saprà darci molto fastidio”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pallavolo, dura prova per l’Andreoli: al PalaBianchini arriva Piacenza

LatinaToday è in caricamento