Mercoledì, 17 Luglio 2024
Volley

Superlega, preliminare quinto posto: Cisterna batte Taranto ma fa calare il suo sipario

Finale 1-3 a domicilio

Bene la vittoria, ma cala il sipario. La Top Volley Cisterna batte 1-3 Taranto a domicilio e chiude con un sorriso la sua stagione. I tre punti infatti non sono sufficienti per lottare per il primo posto del gironcino con Padova che è prima.

"E’ stato un match spettacolare – il commento del libero a fine gara – abbiamo cominciato bene ma poi siamo calati di intensità in tutte le fasi di gioco. Gli episodi non hanno girato a nostro favore, ma Cisterna ha vinto meritatamente. Sono comunque contento della prestazione della squadra, con buoni numeri in battuta ed un paio di ottime difese, di sicuro l’impegno non è mancat".

Gli ionici si portano avanti 6-4 con buone soluzioni di Ekstrand e Charalampos, ma Cisterna è sempre sul pezzo con un buon Martinez che firma l’8-6. Taranto allunga 12-8 costringendo coach Soli al time out. Bayram efficace da posto 2 mette a terra il 13-10. Charalampos firma il 15-12, poi Andreopoulous mura Martinez. Muro su Rossi per il 18-12. La Top volley inserisce Baranovitz e Zingel in diagonale ma Andreopouolous difende una palla che diventa un punto 20-13. Cisterna recupera qualche punto e si porta 21-18. Il buon turno in battuta di Antonov permette l’allungo 24-19. Cisterna conquista il 24-21. Il set se lo aggiudica Taranto 25-21.

Nel secondo parziale Cisterna si porta avanti 4-9. Larizza mette a terra il 6-11. Antonov guadagna il 7-12. Cisterna allunga un po’ ma la Gioiella si tiene sempre attaccata 12-18. Andreopoulous firma il 13-19. Antonov firma il 14-19, poi mura Baranovitz 15-19. Ekstrand firma il 16-19. Bayram spara out 17-19. Ekstrand fa mani out 18-19. Charalampos firma il 19-20. Aggancio degli ionici sul 21-21. La Due ricezioni imprecise regalano ancora il vantaggio a Cisterna. Ekstrand guadagna il 23-24. Antonov firma il 24-24 con un ace. Zingel attacca out 25-25. Si chiude con un ace in favore della Top Volley il secondo set 25-27.

Il terzo set vede Cisterna portarsi avanti 4-7. Taranto si mantiene sempre attaccata 12-14, Martinez fa mani out 12-15. Mattei a segno per il 12-16. Larizza sbaglia l’attacco 14-19. Gutierrez mura Larizza 15-22. Cottarelli firma il 17-23, chiude 16-25 un errore in attacco di Gargiulo. Anche nel quarto parziale la Top Volley si porta sopra con un ottimo Gutierrez 4-10. Antonov tiene vivo 5-10. Qualche errore di troppo in attacco sul campo rossoblù e la Top Volley allunga 10-15. Baranovitz sistema una palla incerta 15-19. top Volley si porta 18-21, Zingel firma il 18-22, poi Mattei fa ace 18-22. Taranto prova a rientrare nel match ma Cisterna chiude vincendo 25-19.

Gioiella Prisma Taranto – Top Volley Cisterna 1-3 (25-20, 25-27, 16-25, 19-25)
Gioiella Prisma Taranto: Cottarelli 1, Antonov 11, Larizza 6, Ekstrand 16, Andreopoulos 11, Gargiulo 6, Pierri (L). N.E. Rizzo, Stefani, Alletti, Falaschi. All. Di Pinto.
Top Volley Cisterna: Zanni 1, Bayram 10, Mattei 15, Martinez 19, Gutierrez 12, Rossi 5, Staforini (L), Zingel 5, Catania (L), Baranowicz 1. N.E. Lostritto, Sedlacek. All. Soli.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Superlega, preliminare quinto posto: Cisterna batte Taranto ma fa calare il suo sipario
LatinaToday è in caricamento