menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

A 32 anni Alessandro Aloè diventa sacerdote: l’ordinazione nella cattedrale di San Marco

Il giovane è tra i primi a ricevere il Sacramento dell’Ordine ai tempi della pandemia di Covid-19. Rigide regole per la cerimonia

Alle 21 di oggi, lunedì 29 giugno, solennità dei Santi Pietro e Paolo, il vescovo Mariano Crociata ordinerà sacerdote il diacono don Alessandro Aloè. La cerimonia si terrà nella cattedrale di San Marco a Latina

Il giovane è tra i primi a ricevere il Sacramento dell’Ordine ai tempi della pandemia di Covid-19. Nella cattedrale, in base alle norme di sicurezza sanitaria contro il coronavirus, non potranno entrare più di 200 persone; tuttavia, altri posti sono previsti all’aperto – nel cortile dell’oratorio – dove il rito potrà essere seguito grazie a un maxischermo.

Alessandro Aloè, nato a Latina, originario della parrocchia di Santa Rita, ha 32 anni d’età, dopo gli studi universitari, al termine dei quali ha conseguito la laurea in Ingegneria meccanica, è entrato nel Seminario interdiocesano di Anagni. Presso questa struttura lo scorso anno ha terminato il ciclo di studi, dopo aver frequentato l’Istituto Teologico Leoniano, conseguendo il baccellierato in Sacra Teologia. Successivamente, per l’anno 2019/2020 ha frequentato il cosiddetto “Anno pastorale”, sempre presso il Seminario di Anagni, un momento formativo necessario nel suo cammino verso il sacerdozio. Nel frattempo, lo scorso 8 dicembre è stato ordinato diacono transeunte, continuando a prestare servizio come collaboratore pastorale presso la parrocchia di San Luca a Latina.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LatinaToday è in caricamento