Domenica, 16 Maggio 2021
Attualità

Coronavirus Aprilia, contagi in crescita in città. Consigliera comunale positiva

Sono ad oggi 328 gli attuali positivi: l’aggiornamento da parte del Comune. La consigliera Alessandra Lombardi su Facebook: “Niente panico ma invito tutti alla prudenza”

Quello di Aprilia è uno dei comuni più attenzioni nella provincia pontina in questa fase dell’emergenza coronavirus. I casi in città sono in aumento e gli attuali positivi, aggiornati a questa mattina e sulla base delle ultime comunicazioni da parte dell’Amministrazione, sono 328, circa 80 in più rispetto ad una settimana fa. Sono 21 i pazienti ricoverati in ospedale, 173 le persone sono invece in isolamento domiciliare precauzionale (no positivi) perché presumibilmente entrati in contatto con una persona positiva.

Poco prima di pranzo, fanno sapere ancora dal Comune, la risposta del tampone molecolare eseguito dalla Asl di Latina ha confermato anche la positività della consigliera Alessandra Lombardi.

“Come già anticipato ieri di persona, voglio augurare pubblicamente ad Alessandra Lombardi una pronta guarigione – ha commentato il sindaco di Aprilia Antonio Terra –; lo scrupolo e la prudenza che Alessandra ha sempre mostrato in questi mesi ci racconta più di ogni altra cosa quanto il Coronavirus sia subdolo e pericoloso. E quanta attenzione dobbiamo sforzarci di avere, anche per evitare ulteriori restrizioni che sarebbero ancor più devastanti per il tessuto economico del nostro territorio e del Paese intero”.

A confermare la positività al Covid-19 è stata la stessa consigliera Lombardi attraverso un lungo post su Facebook. “Nonostante le tante cautele, la mascherina, il distanziamento, evidentemente c'è ancora qualcosa che sfugge al controllo e in cui questo virus insidioso riesce a infilarsi” ha scritto Lombardi ricostruendo gli ultimi giorni che hanno portato fino alla conferma di oggi e come sta attraversando questo difficle momento. “Oggi ho un pò di febbre, dolori vari e tanta tosse, ma sono a casa (e questa è una buona notizia ovviamente), barricata in camera, evitando contatti con i miei figli, ci video chiamiamo o ci parliamo dalla finestra; sto cercando di essere autonoma il più possibile per non dover uscire dalla stanza e quando lo faccio sono con doppia mascherina, guanti e alcool in quantità - ha spiegato -. Ho deciso di fare dei post per raccontare come mi sto organizzando perché credo possano tornare utili ad altri nella stessa situazione; genitori lacerati dalla paura di contagiare i propri figli, cioè quelli che dovremmo proteggere dal mondo e non da noi stessi. Invito tutti alla prudenza, niente panico - ha poi concluso -. Ma prudenza si. Oggi faccio una enorme fatica a parlare, ma sono certa che un giorno alla volta andrà meglio”.

  
      
      

      
   

            
    
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus Aprilia, contagi in crescita in città. Consigliera comunale positiva

LatinaToday è in caricamento