Giovedì, 23 Settembre 2021
Attualità Aprilia

Coronavirus Aprilia, meno di 100 gli attuali positivi. L’appello del sindaco per la finale degli Europei

Sono 97 le persone ancora contagiate, 67 quelle ricoverate. Terra: “I dati di oggi sono sicuramente una bella notizia. Non nascondo però una certa apprensione per la partita della Nazionale di domenica sera”

Dopo mesi il numero degli attuali positivi al coronavirus ad Aprilia scende sotto quota 100. Secondo i dati condivisi dalla Asl di Latina questa mattina con i comuni e diffusi nel pomeriggio dall’Amministrazione, sono 97 le persone al momento contagiate in città, e di queste 67 sono ricoverate in strutture ospedaliere. La curva dei contagi anche ad Aprilia è scesa in queste settimane e dall'inizio del mese sono stati in totale 4 i conatgi registrati, uno dei quali riportato nell'ultimo bollettino di oggi, venerdì 9 luglio; nell’ultimo aggiornamento del Comune del 25 giugno scorso, infatti, erano 162 i positivi con 71 pazienti ricoverati. Ed in netto calo è anche il numero delle persone in isolamento domiciliare preventivo (no positivi), che ad oggi sono 12.

“I dati positivi che registriamo oggi sono sicuramente una bella notizia: per la prima volta dopo mesi i contagiati scendono sotto le 100 unità – commenta il sindaco di Aprilia Antonio Terra – preoccupano però i dati sulla diffusione della variante Delta che arrivano dal resto d’Europa. Non nascondo anche una certa apprensione per la partita della Nazionale di Calcio di domenica sera: i festeggiamenti cui abbiamo assistito dopo le ultime partite, comprensibili tenendo conto anche del lungo periodo di restrizioni da cui usciamo, hanno però mostrato spesso il mancato rispetto dei distanziamenti e delle misure di sicurezza.

Faccio per questo appello alla responsabilità di tutti, in vista della finale degli Europei. Tutti speriamo nella vittoria dell’Italia e tutti tiferemo per la nostra Nazionale, ma è importante impedire che un momento bello di festa come un eventuale successo si trasformi poi in un passo indietro che tutti insieme abbiamo il compito di scongiurare. Perciò - conclude il primo cittadino, tutti a tifare, anche in piazza e per le strade, ma è importante ricordarsi di indossare le mascherine se non è possibile rispettare il distanziamento minimo”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus Aprilia, meno di 100 gli attuali positivi. L’appello del sindaco per la finale degli Europei

LatinaToday è in caricamento