Coronavirus Fondi, il vice sindaco ai cittadini: “Guardiamo al futuro con più serenità”

Il videomessaggio di Maschietto: “Senz’altro non è finita. Abbiate fiducia nelle istituzioni e ricordiamoci sempre che lo stare a casa è ancora un imperativo”

Il vice sindaco Maschietto

Dopo l’ordinanza dello scorso 10 aprile della Regione Lazio anche nella città di Fondi, la più colpita dalla diffusione del Covid-19 in provincia, sono valide le stesse misure urgenti di contenimento del contagio da coronavirus previste sull’intero territorio nazionale disposte dall’ultimo Dpcm di una settimana fa. 

Negli ultimi giorni un rallentamento nella diffusione del virus è stato registrato a Fondi, con 3 nuovi casi dall’inizio della settimana (1 il giorno di Pasquetta, 0 nei due giorni successi e 2 ieri, 16 aprile) che hanno fatto salire il totale dei positivi dall’inizio dell’emergenza a 103. Questa mattina il vice sindaco Beniamino Maschietto ha rivolto ai cittadini, che hanno vissuto sicuramente settimane difficili, il suo messaggio di fiducia raccolto in un video pubblicato sulla sua pagina Facebook.  

A Fondi i complimenti della Provincia 

“Abbiamo attraversato tutti periodi davvero difficili, ma adesso mi sento di dirvi di guardare al futuro con più serenità e più fiducia - ha detto Maschietto -. Da giorni i casi positivi sono sempre meno e coloro che diventano negativi sempre di più. Senz’altro non è finita e dobbiamo continuare a casa. In questo lungo periodo abbiamo cercato di essere sempre vicini a tutti; lo abbiamo fatto con la rete della solidarietà, con la distribuzione dei bonus e ora con il bando per l’aiuto con gli affitti. Abbiate fiducia nelle istituzioni e ricordiamoci sempre che lo stare a casa è ancora un imperativo. Mi auguro che possiamo avere e dimostrare ancora la sensibilità e la consapevolezza che abbiamo avuto in questo periodo”.

Coronavirus Latina e provincia: le notizie di oggi 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia al lido di Latina: carabiniere si toglie la vita con un colpo di pistola

  • Il paziente piange, l'infermiera del reparto covid si ferma e lo rassicura. Lo scatto diventa virale

  • Coronavirus Latina: lutto nell’Arma dei Carabinieri, muore l’appuntato Alessandro Cosmo

  • Coronavirus: Lazio in zona arancione. Nuove restrizioni anche per la provincia di Latina

  • Coronavirus Latina, altra impennata: 382 nuovi casi in provincia. Un decesso

  • Coronavirus Latina: sono 119 i nuovi casi positivi in provincia. Un altro decesso

Torna su
LatinaToday è in caricamento