Attualità

Coronavirus: in provincia 57 nuovi casi. La metà sono tra Latina, Cisterna e Sezze

Nei tre comuni della provincia i dati più alti di oggi: sono 10 i contagi nel centro lepino, 9 per ognuno delle altre due città. Nessun decesso riportato nel bollettino, un solo ricovero

Dopo i 32 casi di ieri, è tornata nuovamente a salire la curva dei contagi da coronavirus nella provincia di Latina: sono 57 quelli di cui ha dato notizia la Asl oggi, giovedì 26 agosto, con il consueto bollettino che è stato diffuso nella tarda mattinata. Pesano sul totale i casi registrati soprattuto nei centri di Latina, Sezze e Cisterna che insieme ne concentrano quasi la metà. Dall’inizio del mese in tutto il territorio provinciale sono stati registrati già 1.124 positivi, con una media di 43 ogni giorno.

Come detto, i numeri più alti arrivano da Sezze con 10 nuovi casi, e dalla città capoluogo e Cisterna che ne contano 9 ciascuno. Altri 6 contagi sono stati registrati poi a Fondi, 4 rispettivamente a Formia e Terracina, 3 ad Aprilia e Gaeta, 2 ancora a Sabaudia e Sermoneta ed uno infine ad Itri, Lenola, Minturno, Priverno e Santi Cosma e Samiano.

Nel bollettino anche oggi, e questa si conferma la buona notizia da quasi due settimane, non sono riportati decessi, mentre nelle scorse 24 ore è stato effettuato solo un nuovo ricovero e le guarigioni notificate sono state 19.

Sono tornate, invece, a crescere le vaccinazioni giornaliere: in totale ieri sono state 3.152 le dosi somministrate. 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus: in provincia 57 nuovi casi. La metà sono tra Latina, Cisterna e Sezze

LatinaToday è in caricamento