rotate-mobile
Mercoledì, 26 Gennaio 2022
Attualità

La direttrice della Asl Silvia Cavalli: "La sfida con il virus ancora aperta. Necessari i vaccini"

Il punto sulla campagna vaccinale. Aperte le prenotazioni delle terze dosi. Ecco le modalità per avere la somministrazioni anche in provincia di Latina

Sulla campagna vaccinale e sull’avvio delle terze dosi la direttrice generale della Asl di Latina Silvia Cavalli fa il punto della situazione. “I numeri della pandemia registrati negli ultimi giorni nel nostro territorio ci indicano che la sfida con il virus è ancora aperta - spiega la manager dell'azienda sanitaria - bisogna pertanto mantenere un alto livello di attenzione, a partire dalle misure precauzionali e per coloro che non l’hanno ancora fatto, aderire alla campagna vaccinale anti Covid-19. Vaccinarsi è un’opzione etica che non riguarda solo se stessi in quanto responsabilità collettiva”.

Per alcuni particolari categorie sono già attive le prenotazioni delle terze dosi (dose booster), da somministrare dopo almeno sei mesi dal completamento del ciclo vaccinale. Si tratta in particolare di over 80; personale e ospiti delle strutture residenziali per anziani; operatori sanitari e personale operante in strutture ad attività socio-assistenziale;  persone con elevata fragilità di età superiore a 18 anni; over 60. Indipendentemente dal vaccino utilizzato per prima e seconda dose, sarà utilizzata come dose di richiamo quella di un vaccino a mRna Comirnaty (Pfizer/BioNTech) oppure Spikevax (Moderna). La Asl precisa che è possibile vaccinarsi, muniti di tessera sanitaria, presso i medici di famiglia, le farmacie o gli hub vaccinali attraverso la piattaforma di prenotazione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La direttrice della Asl Silvia Cavalli: "La sfida con il virus ancora aperta. Necessari i vaccini"

LatinaToday è in caricamento