Attualità

Coronavirus, vaccini agli over 70: superate le 30mila prenotazioni in tutto il Lazio

Dalla mezzanotte aperte le prenotazioni online per la fascia tra i 77 e i 76 anni. Unità di Crisi: “Tutto si sta svolgendo con regolarità e senza complicazioni”. Nei prossimi giorni si procede con i nati nel 1946 e 1947 e nel 1948 e 1949

Al via le prenotazioni online sul portale di Salute Lazio per i vaccini contro il coronavirus per gli over 70. A seguito della circolare del Ministero della Salute sulla possibilità di utilizzo del vaccino AstraZeneca anche nei soggetti di età superiore ai 65 anni, infatti, la Regione Lazio ha rimodulato le prenotazioni sul portale aggiungendo anche l'offerta di questo vaccino oltre a quelli di Pfizer e Moderna.

Dalla mezzanotte di oggi, mercoledì 10 marzo, è iniziata la prenotazione per la fascia di persone tra i 77 e i 76 anni, vale a dire i nati nel 1944 e 1945; secondo le prime informazioni fornite dall’Unità di Crisi della Regione, dopo meno di 12 ore sono state superate la 30mila prenotazioni in tutto il Lazio. “Tutto si sta svolgendo con regolarità e senza complicazioni” viene fatto sapere dall’Unità di Crisi.

Le prenotazioni proseguiranno nei prossimi giorni secondo il seguente calendario
- 75  - 74  anni (anni di nascita 1946 e 1947):  dalle ore 00:00 del 12 marzo in poi
- 73 - 72  anni (anni di nascita 1948 e 1949):  dalle ore 00:00 del 15 marzo in poi

Ricordiamo però che i pazienti estremamente vulnerabili accedono alla vaccinazione attraverso altri percorsi dedicati, mentre rimane attiva la prenotazione on-line per le persone con età pari o superiore a 78 anni.

“L'adesione alla vaccinazione è libera e volontaria - ricordano ancora dalla Regione Lazio -. Possono prenotare la vaccinazione le persone assistite dal Servizio Sanitario Regionale (SSR) della Regione Lazio, ovvero tutti coloro che sono assistiti da un medico di famiglia convenzionato con il SSR della Regione Lazio”.

Per prenotare è sufficiente la tessera sanitaria; il ciclo di vaccinazione consiste in due dosi separate. Con la prenotazione del primo appuntamento sarà automaticamente prenotato anche il richiamo, da effettuare sempre nella stessa sede. Al momento della prenotazione sarà possibile scegliere il luogo dove vaccinarsi, in base alla disponibilità; nelle 72 ore antecedenti l'appuntamento prenotato, un sms ricorderà l'appuntamento fissato.

E sull'andamento della campagna vaccinale nel Lazio è intervenuto oggi anche il presidente della Regione Nicola Zingaretti. "Oggi nel Lazio raggiungeremo il 10% della popolazione totale vaccinata, mentre tra gli anziani over 80, le persone più vulnerabili, uno su due è già vaccinato (siamo a 190mila persone) - ha detto -. Stanotte abbiamo aperto agli over 76 anni e ci sono già 30 mila prenotati in poche ore. È un risultato straordinario che ci riempie di orgoglio, grazie di cuore a chi sta lavorando senza sosta".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, vaccini agli over 70: superate le 30mila prenotazioni in tutto il Lazio

LatinaToday è in caricamento