Sangue infetto, "The bloodgate" vince il XXI festival Inventaunfilm di Lenola

Il lavoro tratto dal libro "Sangue sporco Trasfusioni errori e malasanità" di Giovanni Del Giaccio racconta lo scandalo italiano degli anni ’70 e ‘90

Lo scandalo del sangue infetto in Italia, tra gli anni ’70 e ’90, le coperture dello Stato, le responsabilità, la diffusione dei virus dell’Hiv e dell’epatite a ignari pazienti che si erano sottoposti a trasfusioni di sangue. Tutto questo è raccontato nel documentario TheBloodgate, che ha vinto la ventunesima edizione del festival Inventa un Film di Lenola, sezione Mini doc.  

Il lavoro è firmato dai giornalisti Giovanni Del Giaccio, Steno Giulianelli, Sara lucaroni e Laura Pesino, che raccontano i fatti anche attraverso le parole di chi in prima persona ha vissuto il dramma della malattia. Il documentario ripercorre poi il processo che ha mandato assolto Duilio Poggiolini a Napoli, la speranza nei nuovi farmaci e nelle cure. L’opera è prodotta da Historica Edizioni e prende spunto dal libro "Sangue sporco Trasfusioni errori e malasanità" di Giovanni Del Giaccio (Giubilei e Regnani editore, II edizione 2018).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nel corso degli anni attraverso trasfusioni non controllate o farmaci emoderivati realizzati con sangue infetto, è stata compiuta una vera e propria strage praticamente rimasta impunita.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: nel Lazio 1219 nuovi casi, numeri record in provincia. D’Amato: “Questi i giorni più difficili”

  • Incidente a Sabaudia sulla Migliara 53, scontro tra auto e furgone: muore un ragazzo, due feriti

  • Coronavirus Latina, 126 nuovi casi. Sotto osservazione zone della movida e coprifuoco

  • Coronavirus: nel Lazio 1541 nuovi casi e 10 decessi. In provincia il secondo dato più alto di sempre

  • Coronavirus, 1687 nuovi casi nel Lazio e 9 morti. E' massima allerta

  • Coronavirus, ancora 124 contagi in provincia e un altro morto. Ottavo decesso in otto giorni

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento