rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Emergenza Covid-19 / Cisterna di Latina

Coronavirus, a Cisterna la campagna di vaccinazione per la comunità Sikh

Circa 80 indiani hanno ricevuto oggi la loro dose di vaccino; si replica il 6 marzo per coloro che non hanno potuto accedere al portale della Regione Lazio. L’iniziativa in collaborazione tra Comune, Asl e Uila Uil

Campagna di vaccinazione anti-Covid 19 per la comunità Sikh di Cisterna: dopo la prima prima tappa prenatalizia, l’iniziativa nata grazie alla collaborazione tra Asl di Latina, iComune e la Uila di Latina è proseguita anche oggi, domenica 13 febbraio.

La vaccinazione è stata possibile grazie alla collaborazione dei medici di medicina generale dell’Unità di Cure Primarie del centro vaccinale di San Valentino. Ed in virtù dell’accordo con i referenti della comunità indiana che hanno avuto un incontro in streaming con il sindaco Valentino Mantini, il direttore del Distretto Latina 1 Belardino Rossi e il segretario della Uila di Latina Giorgio Carra, 80 cittadini indiani hanno ricevuto questa mattina il vaccino contro il coronavirus presentandosi al centro di San Valentino muniti di tessera sanitaria.

Domenica 6 marzo, invece, sarà la volta dei cittadini indiani che non hanno potuto accedere al portale della Regione Lazio. Un centinaio di cittadini indiani riceveranno il vaccino nella sala religiosa, adibita a Tempio, che si trova sulla via Provinciale per Latina: a queste somministrazioni provvederanno i sanitari della Asl di Latina.

“Abbiamo il dovere di tutelare le fasce più deboli della popolazione - ha detto il sindaco di Cisterna Mantini -: per questo non possiamo dimenticare il forte radicamento della comunità Sikh, che sul nostro territorio è impiegata nelle campagne per le coltivazioni agricole. Questa azione specifica  ci permetterà di continuare a prevenire la diffusione del contagio da Covid 19 e di rendere accessibili a tutti i servizi sanitari”.

“È doveroso, anche in questa occasione, ringraziare i medici di famiglia di Cisterna che hanno reso possibile questa giornata - ha affermato il direttore del Distretto Latina 1 Belardino Rossi -, dimostrando come sia possibile operare insieme a favore della comunità, grazie alla disponibilità di tutti gli attori locali”.

“Ci congratuliamo con il Comune di Cisterna e con la Asl di Latina per aver messo a disposizione della comunità Sikh una giornata di vaccinazione straordinaria - ha dichiarato il segretario della Uila di Latina Giorgio Carra -. È stata dimostrata una grande sensibilità verso una comunità che partecipa attivamente alla vita quotidiana della nostra città che, in sinergia con le istituzioni, ha scelto la via della vaccinazione per operare in sicurezza”.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, a Cisterna la campagna di vaccinazione per la comunità Sikh

LatinaToday è in caricamento