Cronaca Latina Lido

Attività sequestrate a Foce Verde, il giudice autorizza la riapertura

Oggi la decisione del Gip Campoli su richiesta degli indagati. Concessa la "facoltà d'uso" delle strutture, il ristorante Giovannino, lo Space Time, la pizzeria Da Umberto e il The Beach, per proseguire l'attività lavorativa

Il ristorante Giovannino, lo Space Time, la pizzeria Da Umberto e il The Beach potranno riaprire.

Lo ha deciso il giudice per le indagini preliminari Laura Matilde Campoli che, dopo la convalida del sequestro, ha esaminato la richiesta dei difensori dei nove indagati nell’ambito dell’inchiesta che aveva portato a sequestrare le quattro attività di Foce Verde per occupazione abusiva di pubblico demanio marittimo.
 
I sigilli erano scattati cinque giorni fa su disposizione del Riesame. Il gip ha quindi dato l’ok alla riapertura concedendo non il dissequestro degli immobili ma la “facoltà d’uso”, riconoscendo il prevalente interesse delle attività commerciali.
 
Rispetto a tale istanza avanzata dal collegio difensivo, il pubblico ministero Gregorio Capasso aveva dato parere contrario.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Attività sequestrate a Foce Verde, il giudice autorizza la riapertura

LatinaToday è in caricamento