menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Aprilia, esondazioni e frane: due giorni di simulazioni della protezione civile

L'iniziativa, dal 25 al 27 ottobre prossimi, coinvolgerà oltre 500 volontari sui territori di Aprilia e Cisterna

Si chiama SinergEx 2019 l'esercitazione che, dal 25 al 27 ottobre prossimi, coinvolgerà oltre 500 volontari della protezione civile e quattro coordinamenti presenti sul territorio: Fepivol, Annvvfc, Anpas e Prociv Italia. L'iniziativa, presentata nella sala consiliare di Aprilia, interesserà i comuni di Aprilia e di Cisterna ed è stata organizzata a partire dallo studio dei Piani di emergenza comunale. L'intervento di focalizzerà dunque sul rischio idrogeologico e sul pericolo di esondazioni dei canali e di frane.

Il programma della tre giorni prevede, per venerdì 25 ottobre, una simulazione di evacuazione dell’Istituto Garibaldi e nella tarda serata di sabato 26 ottobre la simulazione di allagamento della stazione ferrovia di Aprilia. Il campo base sarà allestito presso l’area fiera di Campoverde, dove venerdì e sabato saranno simulate le attività di assistenza della popolazione sfollata. Qui, nella mattinata di sabato, alle 10, sarà presentato anche il libro del dott. Fabrizio Cola, responsabile del COI di Amatrice sin dai primi giorni dopo il terremoto, dal titolo “Procedure di gestione dell’emergenza sismica”. Nella giornata di domenica invece sarà anche possibile per i cittadini visitare l’esposizione dei mezzi di soccorso.

“Siamo molto orgogliosi di poter ospitare questo evento – commenta l’assessore Gianfranco Caracciolo con delega alla Protezione Civile – iniziative come questa sono importanti perché riescono a facilitare la collaborazione tra i volontari delle diverse organizzazioni presenti sul territorio e con le istituzioni cittadine e al contempo permettono alla popolazione civili di acquisire consapevolezza sia nei confronti delle potenzialità che la Protezione Civile rappresenta per Aprilia, sia delle azioni da compiere in caso di calamità naturali”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LatinaToday è in caricamento