menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Incendio alla Loas, il sindaco firma una nuova ordinanza: attenuate alcune restrizioni

Viene meno qualche prescrizione per le attività commerciali e i residenti, restano in vigore i divieti di raccolta, vendita e consumo di prodotti

Il sindaco di Aprilia Antonio Terra ha firmato questa mattina una nuova ordinanza, che modifica quanto disposto all’indomani dell’incendio alla Loas del 9 agosto scorso attenuando le restrizioni fissate subito dopo il divampare del rogo.

L’atto recepisce alcune indicazioni fornite venerdì scorso dalla Asl di Latina, dopo la pubblicazione degli ultimi dati dell’Arpa Lazio che evidenziavano il progressivo rientro negli standard dei valori degli inquinanti nell’aria. Con la nuova ordinanza, vengono meno alcune prescrizioni per le attività commerciali e i residenti nella zona a ridosso dell’impianto andato a fuoco. Rimangono in vigore, invece i divieti di raccolta, vendita e consumo di prodotti vegetali e di origine animale provenienti dall’area: il Comune rimane infatti in attesa dei risultati delle analisi effettuate sul suolo e sulle acque.

Giovedì 3 settembre, intanto, è stata fissata la riunione della Commissione Ambiente, nel corso della quale l’assessore all’ambiente Laurenzi illustrerà ai consiglieri le criticità che permangono e le azioni messe in campo dall’amministrazione. La riunione, che avrà luogo a partire dalle ore 10 nell’aula consiliare, sarà aperta al pubblico, ma con ingressi contingentati a causa dell’epidemia da Covid-19 in atto. Per poter assistere, data la capienza massima di 20 persone, è necessario prenotare l’ingresso inviando una mail a presidenza.consiglio@comune.aprilia.lt.it (saranno prese in considerazione le prime venti richieste pervenute).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LatinaToday è in caricamento