rotate-mobile
Martedì, 9 Agosto 2022
Cronaca Aprilia

Cure e controlli accessibili a tutti: arriva ad Aprilia il "taxi solidale"

Il progetto presentato dalla Fondazione Heal e dalla Asl: consentirà ai pazienti che hanno difficoltà negli spostamenti di raggiungere i centri di cura

Si chiama "Taxi solidale" il progetto che a breve approderà nel comune di Aprilia e che consentirà l'accesso a cure specializzate e controlli ai pazienti che hanno difficoltà nell'effettuare spostamenti in modo autonomo. La presentazione ufficiale è avvenuta ieri, 21 luglio, nella sala riunioni della Casa della salute di via Giustiniano, alla presenza del sindaco di Aprilia Antonio Terra, della consigliera comunale Alessandra Lombardi, del direttore della Asl territoriale Belardino Rossi, accompagnato dai dottori Daniele Santini e Gian Paolo Spinelli e dal referente della fondazione Heal Andrea Olivari che ha spiegato il senso del progetto e l’attività della fondazione. Presente anche Claudio Frollano, coordinatore del Tribunale dei diritti del malato

Il “Taxi solidale" è già attivo su Roma, Sora e Frosinone e metterà a disposizione dal mese di settembre un mezzo con autista, per consentire l’accesso a cure specializzate e controlli a coloro che hanno serie difficoltà nell’effettuare gli spostamenti. Il progetto pilota partirà dal settore oncologia della Asl di Aprilia. La Casa della Salute, almeno nella fase iniziale, gestirà le prenotazioni e l’accesso al servizio.

“Questo servizio è un grande valore aggiunto per la nostra città - ha commentato il primo cittadino Antonio Terra - Si tratta di un servizio dal valore sociale importante per i nostri concittadini. Quello del trasporto è sicuramente uno dei problemi maggiori che spesso ci troviamo a dover gestire, e quindi un plauso alla fondazione e un ringraziamento ai volontari per il loro impegno. Solo attraverso l’aiuto dei cittadini, delle associazioni e dei comitati come amministrazione comunale riusciamo ad arrivare in ogni angolo della città”. “La sanità non riguarda solo gli addetti ai lavori - ha aggiunto il direttore della Asl Rossi - la sanità è parte integrante della società e quindi ben vengano iniziative come Taxi solidale che si prendono in carico i pazienti che non vanno solo curati ma assistiti sotto tutti i punti di vista”. 

presentazione taxi solidale aprilia-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cure e controlli accessibili a tutti: arriva ad Aprilia il "taxi solidale"

LatinaToday è in caricamento