Aprilia, sgombero in via Londra: liberati nove alloggi Ater occupati abusivamente

L’operazione questa mattina nel quartiere Toscanini; tra gli occupanti anche pregiudicati ed un sorvegliato speciale

Recuperati nove alloggi popolari in via Londra ad Aprilia. L’operazione di sgombero, conseguente al sequestro preventivo, è scattata questa mattina, mercoledì 20 novembre, grazie ad un’accurata attività di pianificazione, che ha portato a liberare gli alloggi di proprietà dell’Ater. 

Il provvedimento di sequestro dell’Autorità giudiziaria ha avuto un iter lungo e complesso che ha portato alle operazioni di sgombero di oggi a cui hanno partecipato i reparti inquadrati della Polizia di Stato e dell’Arma dei Carabinieri, Vigili del fuoco, la Croce Rossa e i servizi sociali del Comune di Aprilia.

Gli immobili, di cui uno costruito abusivamente, si trovano nel quartiere Toscanini balzato alle cronache, anche nazionali, nelle scorse settimane in seguito all’arresto di Cristian Battello e Cristoforo Iorio per le minacce ai carabinieri in una notte di follia in via Francia quando anche i residenti aizzati si erano scagliati contro i militari.

Tra gli occupanti abusivi figurano anche pregiudicati ed un sorvegliato speciale; sono stati allontanati dagli immobili dopo una lunga opera di mediazione portata avanti nei giorni scorsi e continuata con l’intervento di questa mattina. Sempre nei giorni scorsi dalla Questura avevano provveduto anche ad allontanare da uno degli appartamenti un cane pitbull nella disponibilità di uno degli occupanti, che si temeva potesse essere utilizzato questa mattina nei confronti degli operanti. 

All'interno di un appartamento occupato da un pregiudicato della zona è stato rinvenuto un acquario con all'interno pesci tropicali e una gabbia con uccelli di particolare pregio. Gli animali sono stati affidati al personale della Asl intervenuto sul posto. Nello stesso appartamento è stato ritrovato un cane, preso in custodia dagli agenti di polizia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Festa di nozze con 80 invitati, arrivano i carabinieri: tutti multati

  • Coronavirus, allerta arancione nel Lazio: 795 casi. D'Amato: "Si teme un peggioramento"

  • Coronavirus, contagi inarrestabili. Nel Lazio quasi 600 nuovi casi, in provincia 47 in più

  • Coronavirus, l'ondata non si ferma: 64 nuovi contagi, 21 sono a Latina

  • Coronavirus: altri 49 contagi in provincia. I numeri più alti a Latina, Cisterna ed Aprilia

  • Coronavirus, 543 casi nel Lazio su 15.500 tamponi effettuati in 24 ore. Cinque morti, 112 guariti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento