Paura in centro: uomo armato di coltello fra i passanti, fermato da un carabiniere

E' accaduto nel tardo pomeriggio di ieri. Il 40enne italiano è stato bloccato da un militare libero dal servizio davanti alla libreria Feltrinelli. Portato in caserma è stato denunciato e si è difeso spiegando che si trattava di uno scherzo

Girava per le strade del centro di Latina con un coltello a serramanico aperto, davanti agli occhi dei passanti, allarmati anche dai recenti attentati a Barcellona e in Finlandia. La scena è stata notata da un carabiniere che era libero dal servizio e che ha deciso di intervenire bloccandolo prontamente l'uomo proprio davanti alla vetrina della libreria Feltrinelli.

L'episodio è accaduto nella serata di ieri, a pochi metri dalla caserma dei carabinieri. L'uomo fermato è stato condotto in caserma, identificato e denunciato. Si tratta di un italiano di 40 anni, deferito in stato di libertà per porto abusivo di arma e oggetti atti ad offendere. Una volta condotto in caserma si sarebbe difeso spiegando che si trattava di uno scherzo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sulla Pontina: investito da un tir, muore un uomo di 43 anni

  • Coronavirus, altri 209 contagi e tre morti in provincia. Boom di casi a Terracina

  • Coronavirus Latina: nuovi casi ancora sopra i 200 in provincia. Altri 6 decessi

  • Morto dopo un inseguimento, la guardia giurata condannata a nove anni per omicidio

  • Coronavirus Latina: 149 i nuovi casi in provincia, ma i guariti sono 190. Altri 4 decessi

  • Coronavirus Latina, altri 231 contagi. Ma non c'è alcun decesso nelle ultime 24 ore

Torna su
LatinaToday è in caricamento