rotate-mobile
Cronaca

Spari ed attentati, notte di controlli e perquisizioni in città

Massiccio dispiegamento di uomini che dalla serata di ieri hanno passato al setaccio tutto il capoluogo pontino. Intanto si segue la pista privata per l'agguato in via Dei Mille, mentre Giorgione risponde con uno striscione

Notte di controlli e perquisizioni nel capoluogo pontino. Si fa sentire la risposta delle forze dell’ordine all’ultima escalation di attentati che ha sconvolto Latina nell'ultima settimana.

Tre in tre giorni, a partire dai colpi esplosi all’indirizzo della pizzeria Già Sai sul lungomare e arrivando fino alla gambizzazione di Marco Urbani, titolare della tabaccheria all’angolo tra via Dei Mille e viale Vittorio Veneto, e all’incendio appuzzato all’esterno dell’osteria “Da Giorgione” in via Pastrengo.

Tre episodi criminali che hanno rialzato l’asticella dell’allerta nel capoluogo pontino. E’ scattata così nella serata di ieri, ed è durata per tutta la notte, l’operazione della polizia - voluta dal nuovo questore Giuseppe De Matteis - che ha visto un massiccio dispiegamento di mezzi e uomini e si è concretizzata in una serie di controlli e perquisizioni volti, anche e soprattutto, ad individuare elementi che possano risultare utili per arrivare a chi nel pomeriggio di mercoledì 20 agosto ha fatto fuoco contro il tabaccaio del centro.

SPARI IN VIA DEI MILLE - Intanto proseguono le indagini della squadra mobile che sta scavando nella vita privata di Marco Urbani, il 48enne ferito con un colpo di pistola alla gamba da un uomo che, con il volto coperto da un casco, intorno alle 16 di tre giorni fa ha fatto ingresso nella sua tabaccheria, tra interessi e affetti.

LO STRISCIONE DI GIORGIONE - Intanto il titolare dell’Osteria “Da Giorgione” risponde con uno striscione ironico, accompagnata da una faccetta che sogghigna, a chi all’alba di giovedì ha appiccato le fiamme all’esterno del suo locale di via Pastrengo, facendola diventare una “Braceria”. "Avanti il prossimo..tanto me viè da ride! C'mon", il commento alla foto postata sulla pagina facebook del locale. Intanto sul caso proseguono le indagini dei carabinieri di Latina.

striscione_giorgione-2

Gallery

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spari ed attentati, notte di controlli e perquisizioni in città

LatinaToday è in caricamento