Cronaca Centro / Piazza del Popolo

Bus, il Comune promette fondi per manutenzione. Sindacati soddisfatti

Ieri lo sciopero del personale Atral, oggi l'incontro tra le sigle sindacali e l'amministrazione: pronti 400mila euro per rimettere a nuovo i mezzi del trasporto pubblico urbano

Un impegno a reperire risorse per provvedere subito alla manutenzione del parco autobus del trasporto pubblico urbano di Latina: è quanto hanno ottenuto questa mattina i rappresentanti sindacali di Sul e Usb degli autisti Atral che, dopo lo sciopero di ieri, hanno incontrato questa mattina il sindaco Giovanni Di Giorgi e il delegato alla mobilità e Trasporti del Comune, Alberto Pansera.

La situazione dei mezzi di trasporto urbani in forza all'Atral non si discosta molto dai problemi fatti registrare a livello provinciale dal trasporto interrurbano gestito dalla Cotral: vetture ormai vecchie di 20-25 anni, sistemi di riscaldamento fuori uso, pulizia e sicurezza precarie. Una situazione che continua a creare disagi.

L'IMPEGNO DELL'AMMINISTRAZIONE. "Il delegato Alberto Pansera ha ribadito la volontà dell’amministrazione e in particolare del Sindaco Di Giorgi - sottolinea il Comune di Latina in una nota diffusa nel pomeriggio - ad intervenire con un finanziamento già stanziato nel bilancio 2011 per procedere alla manutenzione straordinaria di almeno n°9 automezzi. A tale stanziamento ha fatto riscontro la volontà del gestore Atral di mettere a disposizione delle somme per contribuire alla manutenzione straordinaria". Secondo quanto riferito dai sindacati l'amministrazione è pronta a sbloccare 240mila euro, mentre il cda dell'Atral potrebbe finanziare altri 140mila euro

L’Amministrazione comunale - afferma Pansera - sta provvedendo a reperire fondi sia nazionali che europei per ammodernare il parco automezzi. Nel contempo, in forza delle proprie attribuzioni di controllo, ha avviato una puntuale attività di vigilanza al fine di verificare l’esatto adempimento del concessionario agli obblighi convenzionali".

Il delegato ai Trasporti sottolinea come spetti all'Atral "assicurare la corretta manutenzione del parco mezzi affidato ed a mantenerli in perfetto stato di efficienza al fine di garantire il regolare svolgimento dei servizi, mettendo anche propri mezzi dove necessita". Il delegato Pansera ha rilevato che la mancata reperibilità dei ricambi sul mercato può giustificare la temporanea inutilizzazione di alcuni mezzi ma non la loro costante indisponibilità o la dismissione di fatto.

SODDISFATTI I SINDACATI. L'esito dell'incontro sembra aver soddisfatto i sindacati, che hanno consegnato al funzionario Trasporti una serie di interventi sui mezzi ritenuti necessari e urgenti nonché richieste riguardanti il rispetto del contratto di lavoro. "Dopo tanto silenzio - dichiara Renzo Coppini, segretario generale del Sindacato unitario lavoratori Comparto trasporti - finalmente c'è l'impegno dell'amministrazione a reperire le risorse per la manutenzione straordinaria dei mezzi. Resteremo vigili e controlleremo sul rispetto degli impegni.

I sindacati si sono detti soddisfatti della nomina da parte del dirigente della mobilità del Comune di un ingegnere che dovrà valutare l’attuale ed effettivo stato del parco mezzi e l’efficacia degli interventi manutentivi intrapresi dal gestore durante il periodo di affidamento.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bus, il Comune promette fondi per manutenzione. Sindacati soddisfatti

LatinaToday è in caricamento