Rapine alle sale giochi, la Oliverio: "La casa popolare l’avevamo pagata 15mila euro"

La moglie di Ranieri interrogata dal gip per le minacce e l’estorsione all’assegnatario di un alloggio. Caloroso non risponde

Katiuscia Oliverio

Ultimi due interrogatori questa mattina in Tribunale a Latina nell'ambito dell’inchiesta sulla banda delle rapine alle sale giochi.

Il giudice per le indagini preliminari Pierpaolo Bortone ha ascoltato prima Cristian Caloroso, assistito dall’avvocato Oreste Palmieri, che si è avvalso della facoltà di non rispondere poi Katiuscia Oliverio, moglie di Marco Ranieri, difesa dall’avvocato Giancarlo Vitelli.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La donna è accusata di estorsione in concorso con il marito per avere occupato una casa popolare assegnata ad un’altra persona e per averla poi minacciata quando questa aveva chiesto di rientravi in possesso. Questa mattina rispondendo alle domande del giudice la Oliverio ha raccontato che per quell’abitazione, sequestrata nel febbraio 2018, avevano pagato 15mila euro al legittimo assegnatario. La difesa ha depositato una richiesta di concessione degli arresti domiciliari sulla quale il gip si è riservato di decidere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: nel Lazio 1541 nuovi casi e 10 decessi. In provincia il secondo dato più alto di sempre

  • Coronavirus, 1687 nuovi casi nel Lazio e 9 morti. E' massima allerta

  • Coronavirus, ancora 124 contagi in provincia e un altro morto. Ottavo decesso in otto giorni

  • Coronavirus Latina, i contagi continuano a salire: altri 139 casi in provincia. Un decesso

  • Coronavirus, nel Lazio sfiorati i 2mila casi giornalieri, 25mila i tamponi. Aumentano i guariti

  • Coronavirus Latina, nuovo record: 209 contagi e due morti. I casi sono in 22 Comuni

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento