Camorra, finanza di Formia arresta latitante del clan dei “Muzzoni”

L'operazione dei carabinieri di Sessa Aurunca e delle fiamme gialle di Formia; il 50enne Vincenzo Gallo rintracciato nel comune in provincia di Caserta e bloccato dopo un breve inseguimento. Era latitante da quasi un anno

Latitante da quasi un anno è stato arrestato nella serata di ieri Vincenzo Gallo, 50enne considerato elemento di spicco e attuale reggente del clan Esposito, detto anche dei 'Muzzoni', attivo nel comune di Sessa Aurunca, in provincia di Caserta, e nelle zone limitrofe.

L’operazione dei carabinieri di Sessa Aurunca e della guardia di finanza di Formia intorno alle 22.30 di ieri sera. Il 50enne è stato arrestato nel comune del casertano mentre era in auto in compagnia della moglie e al termine di un breve inseguimento.

Era latitante dal novembre 2014 ed è destinatario di un'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip del tribunale di Napoli per estorsione aggravata dal metodo mafioso in concorso con altre cinque persone nei confronti di un commerciante di Cellole.

Dopo l’arresto è stato portato nel carcere di Santa Maria Capua Vetere.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: 236 nuovi casi in provincia e altre quattro vittime del covid da Latina e Fondi

  • Coronavirus Latina: ancora 260 nuovi casi in provincia. Un altro decesso

  • Coronavirus Latina: la curva non scende, 244 nuovi casi in provincia. Altri 3 decessi

  • Coronavirus, la curva continua a salire: altri 236 casi, ancora sette morti in 24 ore

  • Coronavirus Latina: si impenna ancora la curva, 274 i nuovi casi. Altri 6 decessi

  • Coronavirus, racconto dal reparto dei pazienti gravi: "Covid contagiosissimo e pericoloso. L'età si abbassa"

Torna su
LatinaToday è in caricamento