Arrestato il segretario della Fai Cisl, Cecere: "Il sindacato è sano. Fuori le mele marce"

Il video del segretario Cisl su Facebook dopo l'operazione della Squadra Mobile contro il caporalato, per esprimere fiducia nelle forze dell'ordine e condannare chi si è macchiato di reati così gravi

Il segretario della Cisl Roberto Cecere

“Condanniamo fermamente e abbiamo piena fiducia nell’azione della magistratura e delle forze di polizia ma nessuno di permetta di speculare usando questa vicenda contro il nostro sindacato”.

Il segretario provinciale della Cisl pontina Roberto Cecere commenta così, attraverso un video sulla pagina Facebook, l’arresto di Marco Vaccaro, respondabile della Fai finito in carcere nell’ambito dell’operazione “Commodo” contro il caporalato condotta dalla Squadra Mobile di Latina .

Cecere difende la Cisl e sottolinea come il sindacato sia un’organizzazione sana, che quotidianamente si prodiga per il bene e nell’interesse dei lavoratori. “Se in mezzo a noi c’è qualche mela marcia – aggiunge visibilmente teso il segretario – sarà fatto di tutto per buttarla fuori ma se qualcuno crede di speculare su questa vicenda per danneggiare la Cisl – conclude – si sbaglia di grosso”.

Il video integrale del segretario Cecere

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Festa di nozze con 80 invitati, arrivano i carabinieri: tutti multati

  • Coronavirus: nel Lazio 1219 nuovi casi, numeri record in provincia. D’Amato: “Questi i giorni più difficili”

  • Incidente a Sabaudia sulla Migliara 53, scontro tra auto e furgone: muore un ragazzo, due feriti

  • Piazza del Popolo torna agli anni ’70: a Latina le riprese del film "L’Arminuta"

  • Coronavirus, l'ondata non si ferma: 64 nuovi contagi, 21 sono a Latina

  • Coronavirus Latina, 126 nuovi casi. Sotto osservazione zone della movida e coprifuoco

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento