Lunedì, 18 Ottobre 2021
Cronaca

“Marò Liberi”, striscioni di CasaPound per i due soldati italiani

Gli attivisti nella notte hanno attaccato striscioni anche a Latina; Savaresi: "Vogliamo che i nostri soldati vengano liberati e lo vogliamo subito"

È arrivata anche a Latina l’azione di CasaPound Italia in difesa dei due marò italiani Massimiliano Latorre e Salvatore Girone.

Nella corso della notte gli attivisti hanno attaccato striscioni in diverse città italiane, compreso il capoluogo pontino con la scritta “Marò Liberi”.

Il portavoce pontino Enzo Savaresi ha affermato: “Vogliamo che i nostri soldati vengano liberati e lo vogliamo subito, pretendiamo che il presidente del Consiglio dia le dimissioni da senatore a vita, chiediamo inoltre il ritiro di tutte le nostre truppe dalle guerre volute da lobbies e nazioni che ci hanno voltato le spalle in questa vicenda.”

"Auspichiamo la preparazione di un colpo di mano per la liberazione dei nostri Marò” conclude Savaresi.

Gallery

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Marò Liberi”, striscioni di CasaPound per i due soldati italiani

LatinaToday è in caricamento