Cronaca

Chiuso ambulatorio odontoiatrico irregolare, multa per 12mila euro

Il provvedimento al termine di una serie di controlli dei Nas che hanno dimostrato come l'ambulatorio fosse stato irregolarmente attivato

Chiuso un ambulatorio odontoiatrico a Latina, irregolarmente attivato. Il provvedimento è arrivato al termine di una serie dei controlli condotti dai carabinieri del Nas nell’ambito di servizi tesi alla verifica delle attività svolte presso le strutture sanitarie.

Nel corso dei controlli, i militari del Nucleo pontino hanno constatato che “per l’apertura dell’ambulatorio, condotto da diversi medici abilitati e nel quale erano stati installati 5 riuniti ed una camera per radiografie ortopanoramiche, il legale rappresentante della società aveva avviato le procedure di attivazione previste per uno studio odontoiatrico (condotto da un singolo medico), aggirando - così - il complesso iter previsto dalla normativa regionale”.

Sulla base degli accertamenti e del materiale raccolto, l’attività è stata immediatamente segnalata ai competenti Uffici della Regione Lazio, dell’Asl di Latina e del Comune; a questo punto il sindaco ha disposto l’immediata chiusura dell’ambulatorio, contestando al titolare della struttura una sanzione amministrativa dell’importo di 12mila euro.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chiuso ambulatorio odontoiatrico irregolare, multa per 12mila euro

LatinaToday è in caricamento