Cronaca Castelforte

In auto trovati un coltello, un’ascia e un bastone in legno: 63enne denunciato

I controlli dei carabinieri a Castelforte: l’uomo denunciato per porto abusivo di armi od oggetti atti ad offendere e sanzionato anche per la violazione delle norme anti Covid-19

Un uomo di 63 anni del posto è stato denunciato dai carabinieri a Castelforte per il reato di porto abusivo di armi od oggetti atti ad offendere. Questo l’esito dei controlli che sono stati effettuati dai militari della locale Stazione.

L’uomo, nel corso del servizio, è stato fermato mentre era a bordo della sua auto in località suoi Terme e trovato in possesso di un coltello a serramanico della lunghezza di 21,5 centimetri, un'ascia da boscaiolo ed un bastone in legno artigianale di 42 centimetri.

Per l’uomo, oltre alla denuncia è arrivata anche la sanzione amministrativa per violazione delle misure di contenimento per fronteggiare l'emergenza da coronavirus per essersi trovato in un comune diverso da quello di residenza senza comprovato motivo. Il materiale rinvenuto è stato sottoposto a sequestro. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In auto trovati un coltello, un’ascia e un bastone in legno: 63enne denunciato

LatinaToday è in caricamento