Fine settimana di controlli, carabinieri a lavoro anche con i cani antidroga: 8 denunce

Grande dispiegamento di militari ad Aprilia per i controlli volti a contrastare i reati predatori, nonché reati in materia di stupefacenti e guida sotto l'effetto di alcool e droghe. Otto le persone denunciate per vari reati

Otto le persone denunciate nel corso di controlli da parte dei carabinieri nel fine settimana appena trascorso ad Aprilia. 

L’attività, che ha visto un grande dispiegamento di militari del NORM, aliquota radiomobile del locale Reparto Territoriale e di quelli della stazione di Campoverde a lavoro con l’ausilio del nucleo cinofili di Roma, volta a contrastare i reati predatori, nonché reati in materia di stupefacenti e guida sotto l’effetto di alcool e droghe. 

Otto come detto le denunce per altrettante persone tutte residenti ad Aprilia; in particolare un 25enne di nazionalità rumena è stato deferito per il reato di ricettazione, poiché trovato in possesso di un ciclomotore Malaguti Phantom sprovvisto di targa e risultato oggetto di furto, un 49enne per furto aggravato, per essersi allacciato abusivamente alla rete elettrica pubblica e un uomo di 39 anni per evasione, essendosi arbitrariamente allontanato dalla propria abitazione, dove era sottoposto alla misura degli arresti domiciliari.

Ancora, un giovane di 20 anni sono stati denunciati per guida sotto l’influenza di alcol, dopo essere stato sorpreso alla guida del proprio veicolo in evidente stato di alterazione psico fisica da alcol come certificato dagli accertamenti etilometrici eseguiti e un 30enne cittadino di nazionalità indiana per guida sotto l’effetto di stupefacenti: l’uomo, dopo aver provocato un incidente è stato condotto presso la locale struttura ospedaliera dove gli accertamenti sanitari eseguiti hanno certificato che era sotto effetto di oppiacei. 

Un uomo di 54 anni, poi, è stato denunciato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti perché trovato in possesso, a seguito di perquisizione personale e domiciliare, di 28 grammi di hashish, sottoposti a sequestro; per porto di armi od oggetti atti ad offendere e lesione personale, infine, sono stati deferiti un 36enne nato in Giordania e un 48enne nato in Bulgaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sulla Pontina: investito da un tir, muore un uomo di 43 anni

  • Coronavirus Latina: sono 169 i nuovi casi positivi in provincia. Altri tre decessi

  • Coronavirus, altri 209 contagi e tre morti in provincia. Boom di casi a Terracina

  • Coronavirus Latina: nuovi casi ancora sopra i 200 in provincia. Altri 6 decessi

  • Morto dopo un inseguimento, la guardia giurata condannata a nove anni per omicidio

  • Coronavirus Latina: 149 i nuovi casi in provincia, ma i guariti sono 190. Altri 4 decessi

Torna su
LatinaToday è in caricamento