rotate-mobile
Martedì, 16 Agosto 2022
Cronaca Cori

Forza la porta di una casa, aggredisce e tenta di violentare una donna

La vittima, una signora di 55 anni, è riuscita ad allertare i carabinieri prima che il malvivente le strappasse il telefono dalle mani. L'uomo accusato anche di tentato omicidio

Tentato omicidio aggravato, violenza sessuale, violazione di domicilio, rapina e danneggiamento. Sono questi i reati per i quali un cittadino straniero di 30 anni è stato dai carabinieri a Cori, accusato anche del reato di resistenza a pubblico ufficiale. La vittima è una donna di 55 anni, aggredita nella sua abitazione.

Secondo la ricostruzione dei militari, coordinati dal reparto territoriale di Aprilia, l'uomo è entrato in casa forzando la porta d'ingresso e si è scagliato sulla donna tentando di violentarla. La signora è però riuscita a divincolarsi dalla stretta e ad allertare il 112, mentre l'aggressore le strappava il telefono dalle mani per evitare che chiedesse aiuto.

Intanto, il personale della centrale operativa del reparto territoriale di Aprilia è riuscito a rintracciare la provenienza della telefonata e ad inviare immediatamente una pattuglia sul posto, che ha rintracciato e fermato il malvivente. La donna, che aveva riportato ecchimosi sul volto e sul corpo, è stata invece soccorsa dal personale sanitario e poi trasferita all'ospedale di Latina dove si trova ancora ricoverata. Il 30enne, già gravato da precedenti analoghi, è stato arrestato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Forza la porta di una casa, aggredisce e tenta di violentare una donna

LatinaToday è in caricamento