Esce per la spesa ma a casa gli agenti trovano la cocaina da spacciare

L'uomo era stato fermato a Latina nel corso degli ordinari controlli sugli spostamenti dei cittadini

E' stato fermato mentre era a piedi per strada e all'atto del controllo ha mostrato agli agenti di polizia una busta della spesa per giustificare la propria uscita. Ufficialmente era in regola secondo le prescrizioni del decreto governativo per l'emergenza Coronavirus, ma la sua particolare agitazione lo ha tradito. E' successo a Latina, durante un normale controllo del territorio da parte degli agenti della squadra volante. I poliziotti, insospettiti dall'atteggiamento e dal nervosismo dell'uomo che ha cercato di allontanarsi troppo in fretta, hanno deciso di approfondire i controlli e di procedere a una perquisizione domiciliare.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’intuito degli agenti ha trovato conferma. Nell'abitazione sono stati infatti  rinvenuti,  nascosti in un armadio del bagno, circa 16 grammi di cocaina. Nel corso della perquisizione sono stati trovati anche 1.000 euro in contanti e vari strumenti utilizzati per il peso ed il confezionamento di droga. Sono quindi scattate le manette ai polsi di M. B.  classe 71, per spaccio di sostanze stupefacenti. La droga, il denaro e il materiale per il confezionamento sono stati sequestrati mentre l’uomo è stato sottoposto agli arresti domiciliari a disposizione dell’autorità giudiziaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Latina: 341 positivi in provincia. Nel Lazio 157 contagi in più in un giorno

  • Coronavirus Latina: salgono a 359 i positivi in provincia. Nel Lazio 123 casi in un giorno

  • Coronavirus Latina, 373 i casi totali in provincia, nel Lazio 3.300 ma 500 guariti

  • I balneari pensano alla stagione estiva: in spiaggia numero chiuso per anziani e soggetti a rischio

  • Coronavirus Latina: due morti e 20 contagi in più in provincia, nel Lazio 167 nuovi casi

  • Coronavirus, l’appello: “Chiudere negozi alimentari e supermercati a Pasqua e Pasquetta”

Torna su
LatinaToday è in caricamento