rotate-mobile
Venerdì, 3 Dicembre 2021
Cronaca Fondi

Coronavirus a Fondi, D'Amato: "Casi partiti da una festa con partecipanti da tutta Italia"

Lo ha spiegato l'assessore alla Sanità della Regione Lazio Alessio D'Amato

Indagine epidemiologica sui casi positivi di contagio da Covid-19 a Fondi. Sembra si tratti di persone riconducibili a uno stesso luogo. A spiegarlo è l'assessore alla Sanità e Integrazione socio sanitaria della regione Lazio Alessio D'Amato: "Per i casi di Fondi, nel territorio di Latina, dall’indagine epidemiologica in corso risultano tutti riconducibili ad un medesimo luogo in cui si è svolta una festa con numerosi partecipanti provenienti anche da altre zone d’Italia. Chiediamo la massima collaborazione di tutti con la Asl affinché si possano ricostruire i contatti”.

Nuovi casi a Fondi contagiati alla festa -  Il video

"Un aumento di casi positivi che abbiamo registrato ieri era relativo a una festa fatta con persone provenienti da diverse parti d'Italia" ha spiegato il presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti nel corso di una conferenza stampa convocata questa mattina insieme all'assessore". "Abbiamo rilevato una presenza anomala di casi - ha aggiunto D'Amato - A una prima considerazione non si capiva bene quale fosse il link.Poi questa mattina, con l'aiuto delle forze dell'ordine che ci hanno aiutato, si è capito che hanno tutti  il comune denominatore di una festa conviviale. Sull'area di Latina c'è stato un ritardo nel dichiarare cosa era avvenuto, questo ha ritardato molto la ricostruzione del link". 

Intanto, a Pomezia sono in corso oltre 400 interviste di indagine epidemiologica per stabilire i contatti dei due nuovi casi positivi di Coronavirus. "Ringrazio per l'enorme sforzo che stanno facendo tutti gli operatori della Asl Roma 6", ha concludo D'Amato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus a Fondi, D'Amato: "Casi partiti da una festa con partecipanti da tutta Italia"

LatinaToday è in caricamento