Coronavirus, allarme contagi. La Asl scrive ai sindaci: "Evitate assembramenti ed eventi"

Un invito rivolto ai primi cittadini per l'approssimarsi delle festività di Ferragosto. La curva dei casi sale per i giovani rientrati da viaggi all'estero

Il direttore sanitario della Asl Giuseppe Visconti ha indirizzato a tutti i sindaci della provincia una lettera sulle misure di contenimento del contagio coronavirus. Un invito rivolto ai primi cittadini, in previsione delle festività del Ferragosto, ad evitare assembramenti e feste che possano aumentare i rischi di una diffusione incontrollata del virus.

Nella lettera in particolare l'azienda sanitaria fornisce un quadro dell'attuale situazione sul territorio e parla di "focolai isolati di infezione, in gran parte determinati da cittadini rientrati da soggiorni all’estero, per lo più giovani pauci/asintomatici”. Ma lo stesso quadro, analogo a quello nazionale, “evidenzia una situazione preoccupante in relazione all’alto rischio, trattandosi di soggetti giovani e attivi, di sviluppo nelle singole comunità di multipli focolai di infezione”. La Asl fa inoltre riferimento ad un progressivo venir meno nella popolazione, e soprattutto fra i giovani, della percezione del rischio. Preoccupano dunque le festività imminenti e le maggiori occasioni di incontro, anche se all'aperto, che potrebbero vedere ridotte le misure minime di sicurezza.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ecco perché l'invito rivolto ai primi cittadini della provincia è ad evitare assembramenti per eventi o manifestazioni solitamente programmate per queste giornate estive, "anche se - scrive la Asl - questo potrebbe causare rimostranze di una parte della popolazione o di particolari categorie economiche”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Latina, 126 nuovi casi. Sotto osservazione zone della movida e coprifuoco

  • Coronavirus: nel Lazio 1541 nuovi casi e 10 decessi. In provincia il secondo dato più alto di sempre

  • Coronavirus, 1687 nuovi casi nel Lazio e 9 morti. E' massima allerta

  • Coronavirus, ancora 124 contagi in provincia e un altro morto. Ottavo decesso in otto giorni

  • Coronavirus Latina, nuovo record: 209 contagi e due morti. I casi sono in 22 Comuni

  • Coronavirus Latina, i contagi continuano a salire: altri 139 casi in provincia. Un decesso

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento