Daniele Nardi, i fondi raccolti per l'alpinista finanzieranno progetti per i bambini del Pakistan

La campagna di crowdfunding lanciata dagli amici durante le ricerche sul Nanga Parbat ha permesso di raccogliere quasi 150mila euro

Poco più di un mese fa amici e conoscenti di Daniele Nardi avevano lanciato una raccolta fondi sulla piattaforma di crowdfunding per recuperare le risorse necessaria a far decollare gli elicotteri e a far partire le ricerche sul Nanga Parbat. In pochi giorni sono stati raccolti oltre 148mila euro grazie alle migliaia di persone che hanno partecipato all'iniziativa. 

Ora proprio attraverso la piattaforta gofundme, dopo la scomparsa dell'alpinista di Sezze e del suo compagno di spedizione Tom Ballard, gli amici di Daniele hanno dato un annuncio. Il contributo raccolto dalla campagna di crowfunding finanzierà progetti rivolti ai bambini del Pakistan.

"La partecipazione è stata grande, intensa, sentita - scrivono - Il vostro apporto permetterà il prosieguo dei progetti umanitari sui diritti umani avviati in questi anni da Daniele. Il contributo alla campagna di crowdfunding servirà, tolte le spese di recupero, a finanziare progetti d’istruzione ai bambini del Pakistan, una causa alla quale Daniele teneva molto. Le operazioni saranno coordinate con l’Ambasciata Italiana in Pakistan. I familiari e lo staff di Daniele ringraziano tutti voi per l’umanità e l’affetto ricevuto". 

Poi, in conclusione, le parole di Daniele:  “Mi piacerebbe essere ricordato come un ragazzo che ha provato a fare una cosa incredibile, impossibile, che però non si è arreso e se non dovessi tornare il messaggio che arriva a mio figlio sia questo: non fermarti non arrenderti, datti da fare perché il mondo ha bisogno di persone migliori che facciano sì che la pace sia una realtà e non soltanto un'idea…vale la pena farlo."

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Incidenti stradali

    Incidente sulla Pontina all'altezza di Borgo Montello: tir fuori strada, code verso Roma

  • Cronaca

    Attentato incendiario all'autolavaggio di via Cavata, malviventi in fuga

  • Cronaca

    Banda delle slot in azione, colpo notturno in un bar di via delle Congiunte

  • Cronaca

    Taglia la recinzione per introdursi nel campo sportivo: bloccato dai carabinieri

I più letti della settimana

  • Incidente a Sezze: 20enne guidava l'auto del padre senza patente e dopo aver assunto droga

  • Giro d’Italia 2019: quinta tappa nella provincia pontina. Come seguire la Corsa Rosa

  • Mercatini estivi al mare: la rivoluzione al lido approvata in commissione

  • Si presenta la lista Più Europa-Italia in Comune: Emma Bonino a Latina

  • Giro d’Italia: pit stop della Carovana Rosa a Latina: è grande festa a piazzale Prampolini

  • Sabaudia, la città delle dune diventa "plastic free": 2mila borracce distribuite in spiaggia

Torna su
LatinaToday è in caricamento