Mercoledì, 17 Luglio 2024
Latina

Detenuto evade dal carcere di Latina: scavalca il muro e si dilegua

Si tratta di un ragazzo di origine nordafricana di 22 anni. Avrebbe approfittato dell'ora d'aria per sfuggire al controllo. Attivate le ricerche su tutto il territorio

Un detenuto di origine nordafricana è evaso ieri pomeriggio, domenica 11 giugno, dal carcere di Latina. Le sue ricerche sono in corso su tutto il territorio. Sembra che l'uomo, il 22enne Dahy Ehab Mahrous Abouelela, sia riuscito a fuggire durante i "passeggi", cioè il tempo trascorso fuori nei cortili. Il detenuto è riuscito a scavalcare diversi muri, a raggiungere l'esterno e a dileguarsi probabilmente rubando un'auto nelle vicinanze.

"Le ricerche sono scattate subito - spiega il coordinatore regioanle della Fp Cgil polizia penitenziaria Ciro Di Domenico - Ma non sono trapelate le modalità con le quali il detenuto abbia potuto dileguarsi così facilmente. Il carcere di Latina ha quasi il doppio dei detenuti rispetto ai posti previsti, mentre gli agenti in servizio nel turno pomeridiano della domenica sono pochi, evidentemente troppo pochi se un detenuto può evadere così facilmente".

"Un fatto sconcertante per chiunque - commenta anche Miro Manna, Fp Cgil politzia penitenziaria nazionale - ma probabilmente non per il Dipartimento dell’amministrazione penitenziaria che se ne guarderà bene dal prendersi una buona parte della responsabilità di questa evasione rocambolesca. Verranno compiute di certo anche le indagini interne per capire come sia potuta accadere un’evasione del genere, ma è ora che anche la Politica e l’amministrazione penitenziaria si assumano le proprie responsabilità”.

Il segretario generale del Sippe, Carmine Olanda, attraverso il profilo Facebook, ha diffuso una foto del detenuto con un avviso: "Attenzione stiamo cercando questo criminale. Chiunque ha notizie in merito è pregato di contattare immediatamente le forze dell'ordine".

detenuto evaso-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Detenuto evade dal carcere di Latina: scavalca il muro e si dilegua
LatinaToday è in caricamento