menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

In casa la polizia trova un chilo di droga, soldi e materiale esplosivo: 19enne arrestato

Fermato in auto e trovato con alcune dosi di hashish per il giovane i controlli sono proseguiti in casa dove la polizia ha rinvenuto altra droga, 2100 euro e 10 “candelotti” del tipo artigianale

Trovato in possesso di circa un chilo di droga tra hashish e marijuana, soldi e materiale esplosivo un giovane di 19 anni è finito in manette a Latina. L’arresto nella mattinata di oggi, mercoledì 9 dicembre.

Sono stati gli uomini della Squadra Volante a fermare una Smart dopo che il conducente, alla vista dei poliziotti, aveva tentato di nascondersi nel parcheggio antistante un esercizio commerciale. Il giovane alla guida ha mostrato subito tensione e nervosismo durante il controllo, portando i poliziotti ad effettuare una perquisizione personale e del veicolo. Indosso al 19enne, incensurato, sono stati rinvenuti così circa 14 grammi di hashish, suddivisi in dosi, nascosti all’interno della tasca del giubbino.

Gli accertamenti sono proseguiti poi anche con una perquisizione nell’abitazione del ragazzo dove nella camera da letto gli agenti, all’interno di una cassettiera, hanno trovato 7 panetti di hashish, singolarmente confezionati con una pellicola in cellophane trasparente, per un peso complessivo di circa 700 grammi. In un altro comodino c’erano poi 100 grammi di marijuana contenuti in una busta in nylon, 2100 euro in banconote di vario taglio, per la polizia verosimile provento dello spaccio, nonché 10 “candelotti” del tipo artigianale, contenente materiale esplosivo, sui quali sono in corso ulteriori accertamenti.

Su alcuni dei panetti rinvenuti e sequestrati, spiegano dalla Questura, il giovane “aveva applicato un’immagine di Goku, personaggio del celebre cartone animato “Dragon Ball”, in modo da distinguere verosimilmente o la qualità della sostanza stupefacente o la provenienza”. Trovati anche materiale per il taglio e il confezionamento della droga (bilancini, forbici, grinder – trituratore), nonché un dispositivo per il confezionamento sottovuoto dello stupefacente, mentre in un’altera stanza dell’abitazione, è stato rinvenuto altro hashish, per un peso complessivo di 150 grammi.

Accompagnato in Questura il 19enne è stato arrestato per i reati di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente e detenzione illegale di materiale esplosivo. Il pm di turno ne ha disposto i domiciliari presso la sua abitazione in attesa dell’udienza di convalida. 

droga_materiale_esplosivo_arresto_latina_9_12_20_1-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LatinaToday è in caricamento