Elisoccorso, raddoppiano i voli notturni: 150 interventi nel 2016 in tutto il Lazio

I dati forniti dalla Regione: nei primi sei mesi del 2016 i voli notturni sono cresciuti dell’83% garantendo una copertura del servizio H24. Da gennaio ad oggi i voli delle eliambulanze hanno raggiunto quota 1.000

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LatinaToday

"La Regione Lazio è leader nel servizio di elisoccorso. Nel corso dei primi sei mesi del 2016 i voli notturni sono cresciuti dell’83% garantendo una copertura del servizio H24 su tutto il territorio regionale. Nel corso dell’anno precedente i voli erano stati 82, quest’anno ben 150. 

I numeri sottolineano la bontà della scelta effettuata dall’Esecutivo regionale di estendere l’operatività notturna a tutte le basi del servizio di elisoccorso in modo da garantire la stessa tempestività d’intervento su tutto il territorio regionale e sulle 24h. 

Gli elicotteri dell’emergenza oggi sono in grado di assicurare il trasporto dell’infortunato entro 30 minuti presso l’ospedale più attrezzato ad assicurare le cure più adeguate.

Da gennaio ad oggi i voli delle eliambulanze hanno raggiunto quota 1.000 in linea con quelli del 2015 cresciuti del 15% rispetto al 2014. 

Dall’inzio di questa legislatura la rete di piazzole dedicate al servizio di elisoccorso sono praticamente raddoppiate: nel 2013 erano 22, oggi, con l’apertura della piazzola sul lungomare di Fregene realizzata in collaborazione con la Capitaneria di Porto sono diventate 42. In questo numero sono comprese le 8 basi sul Grande Raccordo anulare rese funzionanti tramite una collaborazione con l’Anas".

Così in una nota la Regione Lazio

Torna su
LatinaToday è in caricamento