Si perde durante un’escursione sui Monti Lepini, giovane tratto in salvo dai carabinieri

Partito da Bassiano e arrivato sul Semprevisa non è più riuscito a trovare il sentiero del ritorno; dopo essere riuscito a chiedere aiuto è stato rintracciato dai militari

Brutta avventura per un giovane di 23 anni sui Monti Lepini: durante un’escursione in solitaria ha perso l’orientamento non riuscendo più a trovare il sentiero che lo avrebbe riportato a casa. Fortunatamente è stato poi rintracciato dai carabinieri; a parte il grande spavento e il freddo sta bene. 

Tutto è accaduto nella giornata di giovedì 16 gennaio; il giovane escursionista, riporta FrosinoneToday, è partito al mettiamo presto da Bassiano per poi arrivare sul Monte Semprevisa nel territorio di Carpineto Romano. Durante il percorso ha perso l’orientamento. Fortunatamente è riuscito a mettersi in contatto con la madre per chiedere aiuto; dopo la chiamata arrivata alla centrale operativa dei carabinieri di Colleferro, subito si è attivata la macchina dei soccorsi. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Grazie alla conoscenza dell’area dei Monti Lepini, i carabinieri della Stazione di Carpineto Romano nel pomeriggio, intorno alle 17, sono riusciti a risalire alla posizione del ragazzo che è stato rintracciato. Impaurito e stremato, anche a causa del freddo il ragazzo, fortunatamente in buone condizioni di salute, è stato trasportato alla stazione dei Carabinieri che dopo essere stato rifocillato ha potuto fare rientro a casa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Festa di nozze con 80 invitati, arrivano i carabinieri: tutti multati

  • Tragedia a Latina, precipita dal 14esimo piano del grattacielo Pennacchi: muore un ragazza

  • Coronavirus, allerta arancione nel Lazio: 795 casi. D'Amato: "Si teme un peggioramento"

  • Coronavirus, nuovo record in provincia: 78 casi in un giorno. Solo a Latina 35 contagi

  • Coronavirus, contagi inarrestabili. Nel Lazio quasi 600 nuovi casi, in provincia 47 in più

  • Coronavirus, l'ondata non si ferma: 64 nuovi contagi, 21 sono a Latina

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento