rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Cronaca

Estorsione a luci rosse in rete, si finge l’ex fidanzato e la ricatta

Con un finto profilo in una chat si è presentato come il suo ex fidanzato e minacciando di pubblicare un video hard, che in realtà non aveva, le ha chiesto 2mila euro: 31enne arrestato per estorsione

È stato arrestato per estorsione: si tratta di un 31enne residente a Napoli ma momentaneamente domiciliato a Latina per motivi di lavoro.

Vittima una povera ragazza che dopo aver scoperto il trucchetto messo in atto dal giovane ha denunciato tutto permettendo alla squadra mobile di Latina, insieme alla polizia postale, di arrivare al suo arresto.

Tutto comincia quando il 31enne con un profilo finto, con tanto di nick name e una foto dell’ex fidanzato della vittima, l’ha contattata in una chat. I due cominciano a parlare, e durante le conversazioni il giovane confessa alla ragazza di essere in possesso di un video di un loro rapporto sessuale, che in realtà non aveva, iniziando così a minacciarla e chiedendole 2mila euro per non pubblicarlo.

Dopo aver scoperto che il suo interlocutore in realtà non era il suo ex - grazie a dei contatti telefonici in cui ha potuto ascoltare la voce del suo ricattatore -, la vittima ha denunciato tutto. Le indagini avviate dalla polizia, d’intesa con il Sostituto Procuratore dott.ssa Luigia Spinelli, è stato possibile, grazie anche ad attività di tipo tecnico, individuare ed arrestare il 31enne.

Il blitz è scattato durante un incontro inscenato tra i due quando la ragazza ha detto al suo estorsore di voler pagare; una volta consegnato il denaro sono intervenuti gli investigatori della mobile e della polizia postale che hanno arrestato il giovane.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Estorsione a luci rosse in rete, si finge l’ex fidanzato e la ricatta

LatinaToday è in caricamento